[Smettila di farmi Arrabbiare comincia questa sera! Se hai avuto difficoltà con l’iscrizione scrivici una email a info@bimbiveri.it]

Dal 1° al 15 Marzo 2024 arriva il Percorso Gratuito

“Smettila di farmi Arrabbiare” (con 2 dirette con Roberta)

Come smettere di urlare, spegnere la rabbia e mantenere la calma con tuo figlio anche quando non ti ascolta, ti sfida, è aggressivo o si ribella

Guarda il video scopri cosa ti aspetta

ISCRIVITI AI 14 GIORNI GRATUITI

PARTENZA 1 MARZO ORE 21,00

>Come smettere di arrabbiarti (e di urlare) con tuo figlio?
>Come restare calmi ed evitare di urlare quando non ascolta, è nervoso, è aggressivo, ti sfida o si ribella?
>E’ possibile smettere di accumulare sempre più nervosismo ed esplodere in casa per ogni imprevisto o difficoltà?

Quando tuo figlio non ascolta, è oppositivo, rifiuta le regole, è aggressivo, urla, ti sfida, fa i “capricci”… riuscire a mantenere la calma è davvero, davvero, davvero difficile.

E giorno dopo giorno cosa accade?

Accumuli come una pentola a pressione nervosismo, frustrazione, rabbia… alla fine non ce la fai ed esplodi come un vulcano.

Non ti resta che urlare a tua volta, sgolarti e minacciare altrimenti non ti seguono e ti mettono i piedi in testa.

Se stai vivendo questa situazione ti capisco benissimo.

Se non conosci la mia storia ho iniziato questo viaggio con la gioia di essere mamma di cuore di ventotto bambini e ragazzi in affido familiare.

E anche per me queste situazioni all’inizio erano all’ordine del giorno.

Sfide continue, “capricci”, atteggiamenti aggressivi, pianti, lanci di oggetti.

Alcuni mi ripetevano: “Io le tue regole non le ascolto!”. Non me ne importa niente di quello che mi dici!”.

Come puoi immaginare, riuscire a mantenere la calma e non urlare a squarciagola era molto difficile.

Eppure avevo bisogno di trovare assolutamente un modo per restare tranquilla, perché altrimenti non sarei riuscita a farmi ascoltare, a far apprezzare le regole e a creare con loro una buona relazione di fiducia.

Avevo bisogno di trovare un equilibrio per restare ferma quando era necessario dire di no, dare una regola, ma allo stesso tempo non arrabbiarmi in modo che loro potessero fidarsi e avere stima di me così da ascoltarmi, seguirmi senza innescare lotte di potere.

Ed è proprio quello di cui hai bisogno anche tu, sia per evitare continue urla, incomprensioni e litigi, sia soprattutto per ritrovare la serenità che meriti, per non fare ogni volta una fatica immensa per farti ascoltare, per sentirti una mamma o un un papà adeguato…

Come puoi smettere una volta per tutte di arrabbiarti ritrovando la calma e la serenità che meriti?

Da oggi penserò io a te, voglio essere al tuo fianco e consegnarti il gli Aiutanti Magici spegni rabbia.

Ecco perchè ho creato questo Percorso gratuito:

per dare la possibilità a tutti i genitori di avere soluzioni pratiche da subito applicabili per gestire le difficoltà con i tuoi figli e per sentirti meno sola.

Sarà per me un grande piacere aiutarti a ritrovare la calma, la serenità e la felicità che meriti (e che meritano i tuoi figli).

In particolare in questi 14 giorni avrai a disposizione:

🟠2 dirette su Zoom con Roberta (iscrivendoti riceverai anche la registrazione)

Nelle 2 dirette ti racconterò come puoi ottenere il meglio dai 14 giorni, come puoi organizzarti per mettere in pratica i suggerimenti in base all’età di tuo figlio (o dei tuoi figli)-

Vedremo come i 2 Binari della Filosofia Bimbiveri ti aiuteranno a fare il punto della situazione per ripartire e ritrovare la rotta anche se oggi ti sembra di avere tante difficoltà o se non sai da dove cominciare.

🟠14 Messaggi giornalieri

Durante i 14 giorni con 1 video messaggio al giorno ti guiderò passo passo a spegnere la rabbia, mantenere la calma in ogni occasione anche quando non ti ascolta, ti sfida, è aggressivo o si ribella.

🟠Video “Libretto delle Istruzioni” 

Avrai anche a disposizione video specifici che ti aiuteranno a iniziare a risolvere da subito le difficoltà con tuo figlio.

Eccone alcuni:

✅ Mi arrabbio perché non mi ascolta
✅ Come convincerlo a spegnere (Tv, Videogiochi, Tablet, Telefono)
Mi manca di rispetto, aggressivo verbalmente
✅ Non accetta i miei no!
✅ È oppositivo e non so come gestire le sue crisi isteriche
✅ Come intervenire davanti a un atteggiamento aggressivo
✅ I 5 motivi per cui i figli fanno i “capricci”
✅ Le 3 linee guida per risolvere i “capricci”
✅ Come dare regole e limiti (senza rabbia e senza sgolarti)?
Conflitti in Adolescenza: non mi ascolta e si ribella!
Gestione del tempo: come organizzarsi al meglio e decidere le priorità
✅ Cosa scatena i litigi e gelosie fra i tuoi figli?

Cosa è richiesto da parte tua?

Semplice: segnarti in agenda le date delle 2 dirette e di guardare ogni mattina il video che ti invierò (durata media di 5-6 minuti).

Mio figlio non rompe più niente, non mi picchia più e si arrabbia molto meno, Silvia
Sono 2 mesi che sto “lavorando” sulla rabbia e nervoso e devo dire che i risultati si vedono grazie a voi. All’inizio mio figlio mi diceva parolacce pesanti, mi picchiava sempre, io mi arrabbiavo e lui sputava e rompeva qualsiasi cosa gli capitava sotto mano, e tutto nasceva sempre e solo quando era il momento di fare i compiti; mentre ora mi dice che è arrabbiato, si accorge che non dice parolacce, non rompe più niente, non mi picchia più e si arrabbia molto meno. Iniziamo a fare i compiti la sera dopo le 22:00 (e su questo ci devo ancora lavorare e sono fiduciosa) ma quantomeno li facciamo in serenità. Grazie in anticipo … Siete davvero aiutanti magici!!

Cosa riceverai durante il Percorso Gratuito di 14 giorni

1° Diretta: Come ottenere il meglio dai 14 giorni? 

Venerdì 1° Marzo (iscrivendoti riceverai anche la registrazione)

Quante volte avrai detto anche tu “Smettila di farmi arrabbiare!!!” o ti sarai detto che non è giusto arrabbiarti così tanto, che non te lo meriti, non è possibile che ce ne sia sempre una tanto da farti esplodere ogni giorno.

E hai la sensazione di non aver mai trovato la formula giusta. Finisci per scoraggiarti, lasciar perdere e cedere di nuovo alla rabbia anche se non vorresti.

In questa 1° diretta vedremo:
1. quali strategie puoi usare per seguire al meglio i 14 giorni e per ottenere il massimo beneficio possibile in base all’età dei i tuoi figli

2. come “sfruttare” al meglio i suggerimenti e dato che soprattutto all’inizio il nostro peggior nemico pare proprio sia il tempo… vedremo come puoi riuscire a ritagliare minuti preziosi per seguire i 14 giorni senza sentirti sovraccarica o andare in confusione

I 14 messaggi giornalieri (dal 2 al 15 Marzo 2024)

Riceverai ogni giorno 1 nuovo video. Insieme scopriremo:

🟠 Come spegnere la Rabbia e ritrovare la Calma

🟠 Non ascolta e non collabora: come si risolve?

🟠 Con mio figlio è impossibile! Come uscire dalle sabbie mobili se tuo figlio è nervoso e scontroso

🟠 La pillola sciogli rabbia che hai sempre a disposizione

🟠 Non posso riposarmi! Come ricaricare le batterie anche se pensi di non avere tempo per te

🟠 Cosa fare quando tuo figlio è aggressivo o fa “i capricci”

🟠 Il “pronto soccorso” per abbassare il livello della lava di fronte agli imprevisti

🟠 E se non hai mai tempo?

🟠  Si attacca a Tv, Videogiochi, Tablet Telefono tutto il giorno? Come farli spegnere senza urla, sgridate e senza ripetere le cose 35 volte

🟠 II Pilastro per smettere di urlare, sgridare, minacciare e punire anche se oggi tuo figlio è oppositivo, ha crisi isteriche o urla

2° diretta: Arrivano gli Aiutanti Magici “spegni rabbia”

Venerdì 15 Marzo (iscrivendoti riceverai anche la registrazione)

In questa diretta ti presenterò i pilastri della Filosofia Bimbiveri, ovvero gli “Aiutanti Magici” che fanno davvero la differenza e che risolvono la causa delle tue difficoltà con tuo figlio.

Andremo a scandagliare quegli ostacoli che di solito nella nostra vita di genitori passano inosservati e invece spesso sono le vere cause delle difficoltà che abbiamo con i nostri figli, anche se non ce ne accorgiamo e anche se nessuno di solito ce lo dice.

Faremo il punto della situazione dei 14 giorni trascorsi insieme e ti aiuterò a superare eventuali ostacoli emersi durante il viaggio.
Riceverai inoltre i suggerimenti “spegni rabbia” per proseguire al meglio fino alla fine dei 14 giorni.

Mio figlio è diventato più collaborativo, la vita a casa è più serena e io non mi arrabbio più come prima, Loredana
Ho un bimbo di 7 anni che mi ha dato sempre filo da torcere… e prima di arrivare a Roberta mi trovavo davvero come persa in un oceano. I risultati si vedono e vivono concretamente Roberta è il mio aiutante magico TOP. Mio figlio è diventato più collaborativo, la vita a casa è più serena e io non mi arrabbio più come prima. Ovviamente qualche ostacolo c’è ancora, anche perché avevo tanto da recuperare e continuo fiduciosa nel viaggio. Quello di Roberta è un aiuto davvero completo.

Per quale età dei figli è consigliato il Percorso Gratuito?

Il Percorso gratuito è rivolto ai genitori con figli di tutte le età, dall’infanzia all’adolescenza, in particolare è ideale per:

1. Neomamma (neopapà): questo è il momento ideale per conoscere il “Libretto delle Istruzioni” di tuo figlio, eliminare eventuali dubbi e incertezze sul nascere e prepararti nel migliore dei modi al tuo ruolo di genitore e vivere nella maniera più serena possibile il viaggio di crescita che ti attende insieme a tuo figlio. I suggerimenti che ascolterai puoi utilizzarli in quanto saranno in particolar modo dedicati anche a noi adulti e alla gestione di tutte quelle situazioni che ci fanno innervosire. Riceverai strumenti pratici “spegni rabbia” da utilizzare nella tua vita quotidiana e che potrai poi utilizzare anche quando sarai mamma (papà) e nei primi mesi di vita del tuo bambino se dovessi incontrare situazioni che ti mettono in affanno o ti fanno innervosire.

2. Primi anni: prevenire è sempre la via migliore, avrai la possibilità di cominciare ad apprendere il “Libretto delle Istruzioni” di tuo figlio, come “funziona”, scoprire da subito il perché dei suoi comportamenti per comprenderlo al meglio, potrai conoscere le possibili difficoltà in anticipo e sapere come prevenirle e risolverle quando si presenteranno. Soprattutto avrai gli strumenti per prevenire le difficoltà più comuni come “capricci”, figli nervosi, gestione dei no, regole, ecc. E considerando che la rabbia è il nostro primo nemico, uno dei primi ostacoli che ci impedisce di osservare lucidamente quello che accade, di osservare e ascoltare serenamente i nostri figli e di costruire una buona relazione con loro, questa è un’ottima occasione per conoscere fin da subito strumenti pratici che puoi utilizzare nei momenti di difficoltà quando senti salire rabbia e frustrazione o nervosismo e non sai cosa fare.

3. Ragazzi e Adolescenti: durante i 14 giorni troverai video ed esempi per ragazzi e adolescenti. Troverai suggerimenti per sapere come gestire i loro no e eventuali conflitti tra voi e soprattutto ti darò strumenti concreti da utilizzare per mantenere la calma e evitare di accendere ulteriori lotte di potere inutili perché soprattutto in questi anni, nonostante la loro irrequietezza, hanno bisogno di poter riconoscere in noi genitori figure solide ed equilibrate che sanno mantenere la calma e sanno essere per loro un “porto sicuro”

ISCRIVITI AI 14 GIORNI GRATUITI

PARTENZA 1 MARZO ORE 21,00

Dubbi o domande? Qui sotto trovi la risposta

Cosa succede dopo i 14 giorni gratuiti?

Alla fine dei 14 giorni gratuiti il tuo account verrà chiuso in automatico. Non sarà richiesta nessuna azione da parte tua per chiuderlo.

Ci sono vincoli? E' davvero gratuito?

Il percorso è gratuito e si accede solo con il tuo nome e indirizzo email.

Il motivo per cui è gratuito è perché vogliamo dare la possibilità a tutti i genitori di apprendere il “Libretto delle Istruzioni” essere seguiti per un periodo definito e di poter di mettere in pratica i contenuti con sè stessi e con i figli.

Alla fine del Percorso Gratuito non ci sono obblighi e non ci saranno vincoli (non solo, dopo l’ultimo giorno il tuo account sarà chiuso in automatico, non sarà necessaria nessuna azione da parte tua).

Quanto tempo devo dedicare? Ci sono orari precisi da seguire?

Ogni video ha una durata media di 4-5 minuti. Non ci sono orari precisi da seguire.

Ogni mattina riceverai 1 nuovo video che puoi guardare in qualsiasi momento della giornata durante il percorso gratuito.

Gli unici appuntamenti che hanno una data e orario per seguire sono le dirette. Se non riesci a seguire le dirette la registrazione sarà disponibile fino al termine dei 14 giorni gratuiti (15 marzo).

Per quale età dei figli è consigliato? È solo per bambini o anche per ragazzi?

I 14 giorni sono rivolti ai genitori con figli di tutte le età, dall’infanzia all’adolescenza, in particolare è ideale per:

1. Neomamma (neopapà): se sei una neomamma/neopapà o stai per diventarlo, allora questo è il momento ideale per conoscere il “Libretto delle Istruzioni” di tuo figlio, eliminare eventuali dubbi e incertezze sul nascere e prepararti nel migliore dei modi al tuo ruolo di genitore e vivere nella maniera più serena possibile il viaggio di crescita che ti attende insieme a tuo figlio. I suggerimenti che ascolterai puoi utilizzarli in quanto saranno in particolar modo dedicati anche a noi adulti e alla gestione di tutte quelle situazioni che ci fanno innervosire. Riceverai strumenti pratici “spegni rabbia” da utilizzare nella tua vita quotidiana e che potrai poi utilizzare anche quando sarai mamma/papà e nei primi mesi di vita del tuo bambino se dovessi incontrare situazioni che ti mettono in affanno o ti fanno innervosire.

2. Primi anni: potrebbe essere il momento migliore per te perché prevenire è sempre la via migliore, avrai la possibilità di cominciare ad apprendere il “Libretto delle Istruzioni” di tuo figlio, come “funziona”, scoprire da subito il perché dei suoi comportamenti per comprenderlo al meglio, potrai conoscere le possibili difficoltà in anticipo e sapere come prevenirle e risolverle quando si presenteranno. Soprattutto avrai gli strumenti per prevenire le difficoltà più comuni come “capricci”, figli nervosi, gestione dei no, regole, ecc. E considerando che la rabbia è il nostro primo nemico, uno dei primi ostacoli che ci impedisce di osservare lucidamente quello che accade, di osservare e ascoltare serenamente i nostri figli e di costruire una buona relazione con loro, questa è un’ottima occasione per conoscere fin da subito strumenti pratici che puoi utilizzare nei momenti di difficoltà quando senti salire rabbia e frustrazione o nervosismo e non sai cosa fare.

3. Ragazzi e Adolescenti: durante i 14 giorni troverai video ed esempi per ragazzi e adolescenti. Troverai suggerimenti per comprendere meglio il loro mondo, per sapere come gestire i loro no e eventuali conflitti tra voi e soprattutto ti darò strumenti concreti da utilizzare per mantenere la calma e evitare di accendere ulteriori lotte di potere inutili perché soprattutto in questi anni, nonostante la loro irrequietezza, hanno bisogno di poter riconoscere in noi genitori figure solide ed equilibrate che sanno mantenere la calma e sanno essere per loro un “porto sicuro”

Come si svolge il percorso dei 14 giorni? È fattibile per chi lavora?

Ogni giorno ti arriverà un breve video di Roberta che ti guiderà in questo viaggio.

Puoi guardare e riascoltare i contenuti in ogni momento della giornata.

Quindi sì é fattibilissimo anche per chi lavora, molte mamme
seguono i video la mattina prima della sveglia, altre nella pausa a metà mattina o in pausa pranzo, altre ancora la sera dopo la routine della nanna😊

Inoltre i video hanno una durata media di soli 4-5 minuti!

Se non riesci a seguire le dirette la registrazione sarà disponibile fino al 15 marzo.

Quali saranno gli orari delle 2 dirette? Sarà possibile guardarle in altri orari?

Le dirette verranno registrate e resteranno disponibili per tutta la durata del percorso fino al 15 marzo.

Iscrivendoti ai 14 giorni gratuiti riceverai via email anche le registrazioni delle dirette.

Orario delle dirette: inizio ore 21,00 e fine ore 22,15 circa.

Ho un bimbo di 10 mesi, forse è troppo piccolo per questi consigli?

Puoi seguire il Percorso (e potrebbe essere il momento migliore per te):
– perché prevenire è sempre la via migliore e troverai suggerimenti utili per sapere come potrai gestire le regole, eventuali capricci e come prevenire grandi e piccole difficoltà, evitando di incontrare le difficoltà di tanti genitori che non conosco questi strumenti fin da subito.

-In più, all’interno del percorso, troverai tanti strumenti dedicati proprio a te, per costruire la tua serenità e avere strumenti che ti aiutano a mantenere la calma e la serenità in ogni situazione. E dato che i bambini a questa età assorbono da noi e spesso ci rispecchiano, più sei serena tu e più lo sarà anche tuo figlio

I video per quanto tempo saranno disponibili?

Potrai guardare i video e la registrazione delle dirette anche più volte durante i 14 giorni gratuiti.

Dopo il 14° giorno il tuo account sarà chiuso in automatico, non sarà necessaria nessuna azione da parte tua.

Vorrei conoscere l'esperienza di altri genitori

Vai in fondo a questa pagina nella sezione “Cosa dicono le mamme che seguono la Filosofia Bimbiveri?”

Hai altre domande?

Scrivi un messaggio tramite la live chat che puoi attivare in basso a destra di questa pagina oppure scrivi una mail a info@bimbiveri.it

Se hai difficoltà tecniche scrivi una email indicando il tuo nome e cognome per poter verificare la tua iscrizione. Scrivi nei dettagli la tua richiesta o la tua difficoltà, per esempio non scrivere solo “non riesco a iscrivermi”, ma specifica in che punto ti blocchi, in quale pagina, se stai accedendo da telefono o computer. Ci aiuterai a velocizzare le risposte. Grazie.

Con mio grande stupore non urlo quasi più, Carmela
Seguo Bimbiveri da qualche mese e devo dire che dei miglioramenti ci sono nel rapporto con le mie bimbe (5 anni) e con me stessa. A volte ci sono dei momenti in cui la strada mi sembra veramente in salita e ho paura di non farcela, ma sto imparando ad accogliermi e ad ascoltarmi, con costanza riesco a tornare in carreggiata. Sto imparando a gestire meglio la mia rabbia e con mio grande stupore non urlo quasi più 

Roberta Cavallo, il tuo Aiutante Magico

Fondatrice di Bimbiveri, Roberta Cavallo traduce il “Libretto delle Istruzioni” fornendo ai genitori le soluzioni più efficaci per fare le scelte giuste al momento giusto.

La sua missione è contribuire a cambiare il mondo, un figlio e un genitore alla volta.

Oltre ad essere presente nel programma Tv 4 Mamme, è stata ospite in diversi programmi televisivi e radiofonici come La vita in diretta (Rai1), Detto fatto (Rai2), Quelle brave ragazze (Rai1), Brava! (Rai premium), Sky tg24, Tg5, Radio Rai1, Radio24, Radio DeeJay e molti altri.

Con i suoi 5 libri best seller, tradotti in spagnolo, russo, francese, è l’autrice più letta e seguita in Italia dai genitori negli ultimi anni.

Ecco alcune delle mie interviste in Tv

COME AFFRONTARE LE PICCOLE SFIDE QUOTIDIANE CON I FIGLI (RAI2)

A CHE ETA’ I FIGLI POSSONO AVERE IL CELLULARE? (RAI1)

COME SONO CAMBIATI I CAPRICCI DEI FIGLI E COME AFFRONTARLI (RAI PREMIUM)

È POSSIBILE CRESCERE UN FIGLIO DA SOLI? (RAI1)

GLI ERRORI PIÙ COMUNI DELLE MAMME QUANDO ARRIVA UN FIGLIO (VITA IN DIRETTA)

COME EVITARE CHE I FIGLI RESTINO ATTACCATI AI VIDEOGIOCHI?(VITA IN DIRETTA)

Ora spegniamo la Tv senza urla! Manuela
Volevo condividere questo piccolo traguardo con voi. Ormai è un mese che quando lo dico io i bimbi vengono a nanna, posso spegnere la tv senza che esploda il tetto di casa, senza che mi venga lanciata qualsiasi cosa addosso, senza urla, senza lamentele! Ci ho messo 6 mesi, ma adesso quando vedo che è ora dico “adesso spengo e andiamo a nanna”, spengo serenamente, li prendo per mano e andiamo a nanna!!! Si addormentano sereni. Riuscire a non arrabbiarsi dà grandi soddisfazioni: ci si sente migliori come persona, evita i sensi di colpa, apre le porte con i bimbi. Non sempre ci riesco, ma in 1 settimana le volte in cui perdo le staffe si riducono a 1 massimo 2, ma davvero raramente. Work in progress… ma intanto mi godo questo primo traguardo. Grazie infinite, merito vostro!

Cosa dicono le mamme che seguono la Filosofia Bimbiveri

Mi sento più forte più sicura, Stefania
Ciao Roberta e tutto lo staff. Da quando ti seguo la mia vita è cambiata, mi sento più forte più sicura, anche se i momenti difficili non mancano adesso so come affrontarli! E ho conosciuto anzi sto conoscendo il mio bambino interiore, sto diventando l’aiutante magico di me stessa e di mio figlio…che soddisfazioni Roby. (Scusami ormai uso anche il diminutivo, proprio come fossi diventata mia amica, ormai ti nomino e ti vedo e ti sento tutti i giorni 😂). Mi permetto di condividere che voi un mio parere e la mia personale esperienza: i video da vedere e ascoltare sono una “figata” pazzesca mi hanno permesso di apprendere tante cose e si avvicinarmi e conoscere il mondo bimbi veri mentre ero in macchina al volante, mentre passeggiavo… Sicuramente poi con calma sono andata a leggere e appuntarmi alcuni appunti e note. Ma principalmente mi sono avvicinata a voi con le cuffie alle orecchie!! Quindi vi prego non abbandonate la modalità audio/video perché per me sono stati un vero salva vita!!!!!🙏🙏🙏 Grazie per il lavoro che fate e grazie ancora per l’aiuto inestimabile che mi avete e mi state dando ogni giorno. 😘

Profondamente grata e addio ciuccio! Alessia
Le tue indicazioni su come togliere il ciuccio per me sono state una vera e propria illuminazione! Fino a ieri ha sempre chiesto il ciuccio solo per addormentarsi. Mai usato durante la giornata.
Ieri sera, prima della nanna, lui già a letto, gli ripeto che avremmo dovuto provare ad addormentarci senza ciuccio, gli racconto la storia dell’isola dei ciucci (condita con particolari molto divertenti!) e li abbiamo salutati. L’ho anche rassicurato dicendogli che sarei stata li con lui se ne avesse avuto bisogno. Ci ha impiegato più del solito ad addormentarsi ma era tranquillo. Niente pianti, urla e disperazione. Io ero serena e pronta ad affrontare qualunque sua reazione. Quando si è addormentato mi veniva da piangere dall’emozione!!! Ecco, tutto questo per dirti ancora GRAZIE per tutti i tuoi consigli.
Ti seguo da quando è nato mio figlio, sei stata (e sei ancora) il mio “aiutante magico” per affrontare tutte le situazioni “critiche” che ogni giorno si presentano ma soprattutto mi hai aiutato a creare una buona relazione con mio figlio senza urla, sgridate o punizioni.
Giusto l’altro giorno ho “anticipato” la voglia di mio figlio di “guidare” la macchina (ovviamente spenta!!!) quando ci fermiamo al parcheggio di casa. Una volta ho impiegato 20 minuti a farlo scendere!!!! L’altro giorno gli ho detto “Hai voglia di guidare quando ci fermiamo?” mi risponde di SI. Si siede al mio posto, tocca il volante e poi dice “Basta mamma, andiamo a casa!” Non ci potevo credere!!!!
Ci sarebbero centinaia le situazioni da raccontarti! Ci tenevo a farti capire quanto sei importante nella vita di noi genitori che stiamo crescendo i nostri bambini con impegno, amore e fiducia. Profondamente grata.

Ce l’ho fatta a togliere il ciuccio, Erica
È tre giorni che mio figlio è senza ciuccio! Sono così contenta!.. Lo abbiamo dato alla fata del ciuccio, che in cambio gli ha lasciato un regalo :-). Grazie al tuo aiuto e al sostegno ci sono riuscita.. Un abbraccio Erica

Problemi con il sonno, Irene
Con il secondo genito ho mandato all’aria gli schemi mentali riguardo la gestione del sonno, che invece ho avuto col primo, pur di poter dormire quasi decentemente la notte! Se prima infatti ero talebana su questo tema (della serie: “no lettone assolutamente”; su e giù dalla culla ogni ora per la tetta pur di non dargli “il vizio”, dormire da solo prima possibile in camera sua…), ora sono “bimbo sotto il braccio con tetta in bocca tout court”🤣🤣. E questo modo di aver abbandonato il preconcetto (che sul primo ha solo creato “problemi”, anche tuttora), e che io chiamo “sopravvivenza” personale🤣, mi sta rendendo molto più serena e a cascata anche il neonatino lo è! Ah, se solo fossi riuscita ad esser più morbida anche con il treenne, a quest’ora sarebbe forse più tranquillo e anche più bambino😔.. ma per fortuna, le tue parole, Roberta, mi danno speranza di sapere che a tutto si rimedia!!🤙💪😘

Gelosia per l’arrivo del fratellino, Claudia
Grazie a Roberta ho capito che mio figlio soffriva perché l’arrivo del fratellino gli aveva fatto credere che lui per noi non bastava più, che l’amore di mamma e papà non era più tutto per sè e che forse lui era sbagliato se avevamo dovuto “aggiungere” un altro bimbo in famiglia. Viveva il fratello come una “minaccia”. Anche se in realtà non era così. Oggi non è più così, con il tempo, e continuando a dargli quello di cui aveva bisogno, mio figlio ha accettato il fratellino e le volte che devo dividerli è solo perché lui vuole dare infiniti baci al fratellino. Mi aspettavo tutto questo? No, mai avrei immaginato che succedesse eppure alla fine il mio impegno è stato ripagato ampiamente😉

Il mio angioletto, Gabriella
La mia gratitudine nei tuoi confronti è immensa perché Victoria (ha quasi 4 anni) è una bambina serena e gioiosa. Sono ormai 12 anni che ti conosco e che ti seguo costantemente, ma è solo da quando è arrivato il mio angioletto che ho potuto mettere in pratica il “metodo bimbiveri”. Ringrazio sempre il giorno che sei entrata nella mia vita perché altrimenti lei oggi non sarebbe così felice. Ti voglio bene. Un grazie anche da parte di mio marito.

Con mio grande stupore non urlo quasi più, Carmela
Segue Bimbiveri da qualche mese e devo dire che dei miglioramenti ci sono nel rapporto con le mie bimbe (5 anni) e con me stessa. A volte ci sono dei momenti in cui la strada mi sembra veramente in salita e ho paura di non farcela, ma sto imparando ad accogliermi e ad ascoltarmi, con costanza riesco a tornare in carreggiata. Sto imparando a gestire meglio la mia rabbia e con mio grande stupore non urlo quasi più 😱🤭

Ho smesso di discutere con mio marito, Nadia
Ho iniziato questo cammino senza il sostegno di mio marito, che invece metteva in atto la tradizionale educazione. All’inizio mi arrabbiavo con lui e lo riprendevo anche davanti a mio figlio dicendogli come fosse meglio fare, ma vedevo che così facendo si creava soltanto un brutto clima in famiglia e che il mio bambino finiva con il non dargli più retta. Ascoltando Roberta ho invertito la rotta: ho smesso di discutere con lui di questa cosa e ho lasciato che facesse a modo suo. Io d’altra parte continuavo a mettere in atto il metodo Bimbiveri. Già lo vedeva con i suoi occhi e io mi limitavo semplicemente a fargli notare i progressi che personalmente facevo nella relazione con nostro figlio, pian piano gli spiegavo perché quello che facevo io funzionava, mentre quello che faceva lui no… E in questo modo lui, da solo, ha capito che Bimbiveri era la strada giusta. Ad oggi mio marito mi ascolta quando voglio spiegargli qualcosa che riguarda l’educazione di nostro figlio ed è lui il primo a mettere in atto il metodo Bimbiveri. Ha capito che questo è il modo giusto di approcciarsi a nostro figlio, che richiede molta pazienza, ma che da grandi risultati e soddisfazione… 😊

Ora se vedessi Roberta mi ci avvinghierei tipo Koala, Serena
Benedetto sia la Bimbiveri  perchè quando ho iniziato non ero mica convinta di fare la cosa giusta o che sarebbe servito e mi ero detta “vabbè prova e poi disdici”. Ora se vedessi Roberta mi ci avvinghierei tipo Koala dicendole “Grazieeeee non ti lascio piùùùù” perchè tutto quel sentirsi sbagliati, incapaci, tutti quei rimproveri sono sempre in un angolo più piccolo del mio cervello e quando mi lascio prendere dallo sconforto automaticamente scatta nella mia testa: “va bene è vero hai fatto un errore, capita! Mannaggia! Dai guardiamo il bello ora sai che c’è qualcosa da risolvere come la affrontiamo?” GRAZIE!

Mi sento bene, organizzata, più leggera e di buon umore, Serena
Mi sono ritrovata ad essere intrappolata dai “doveri” e scarica… Con Roberta ad un certo punto, come “per magia”, da prima che ero totalmente incapace di fare liste che reputavo stressanti e ansiogene, ora scopro di essermi ritagliata delle mattine (un’ora, non di più, per yoga/meditazione e colazione da sola) solo per me, di stare organizzando i tempi della famiglia. Rischio di ricadere nella disorganizzazione se non faccio attenzione a perseverare, questo lo so. Ma per ora, cosa che credevo impossibile, mi sento bene, organizzata, più leggera e di buon umore, incredibilmente. Grazie

Ho capito che cambiare era possibile, Nadia
Roberta! Grazie per essere ogni giorno il mio aiutante magico! Da quel giorno di due anni fa in cui ho visto il mio primo video di Bimbiveri ho capito che cambiare era possibile, che potevo sistemare la relazione con mio figlio, che potevo migliorare me stessa! Ho così divorato i tuoi video e ogni giorno ho acquistato fiducia in me come persona e come mamma. Ho capito che era possibile fare diversamente, uscire dalla negatività e dalla frustrazione! Adesso ho la sensazione ogni giorno di poter contare su qualcuno, di poter trovare sempre risposta ai miei dubbi, avere insomma un aiutante magico che mi guida sempre! Grazie, questa è una vera esperienza di vita!

Ora riesco a organizzare bene il mio tempo, Flavia
È grazie a Roberta che ho capito che io devo lavorare sulla mia gestione del tempo. Sono riuscita a eliminare punizioni e sgridate su mia figlia (la cosa più importante per me!) imparando a non giudicarla, non etichettarla più come “FISICA”, accogliendola e ascoltandola. Ora riesco a organizzare bene il mio tempo e ricavare così il tempo di qualità per lei e per me, che mancavano sicuramente per correre sempre dietro alla casa, al lavoro, agli impegni. È stato bello scoprire che ci sono metodi che non prevedono sensi di colpa, pianti, arrabbiature, sgridate… e avere la conferma che tutto ciò è sbagliato. Perché amo mia figlia più di tutto e la voglio felice, se c’è un modo di insegnarle qualcosa, più bello e indolore di quello vecchio, ben venga, è fantastico! Grazie ancora, è bello avere un libretto delle istruzioni per tutto questo! Con affetto, una mamma in rinascitaMi hai riacceso la speranza di potercela ancora fare a migliorare la situazione e a recuperare tutti gli errori fatti, Cristina
La cosa che più mi ha aiutato in questo anno è stato saperti con me, non ero più sola con le mie paure, colpe e insicurezze e a volte lacrime. Tutto ciò che ho seguito per me è stato un grande sollievo, aiuto e molto spesso si sono accese le illuminazioni 😉
Mi hai riacceso la speranza e piano piano la consapevolezza di non essere la sola ad aver fatto errori e ora c’è il lumino di potercela ancora fare a migliorare la situazione e recuperare tutti gli errori fatti e gettare quei semi nei miei figli e aiutarli ad essere ciò che di meraviglioso già sono lasciando andare le tensioni e sofferenze passate, dando spazio alla vita e alla gioia.
Ti ringrazio anche per una cosa che pare banale 🙂 sono anni che non uso più il modo di dire valere la pena e ora grazie a te ne ho trovato il sostituto che mi apre il cuore e che dà significato a questo mio sentire per il quale avevo abolito valere la pena dal mio vocabolario 🙂 ne è valsa la gioia attendere che arrivasse l’esempio giusto 🙂 Ora sono pìù pronta e ricettiva e aperta al cambiamento più vero e profondo. Comunque vada grazie infinite per questo prezioso anno, porto tutto nel cuore con affetto un tenero abbraccio

Partita dall’essere una donna piena di rabbia e infelice, oggi sono una madre soddisfatta e sicura di sé, Claudia
Pensare oggi a com’era la mia vita prima di conoscere e applicare il Metodo Bimbiveri è come se stessi vedendo un’altra persona. Ero una madre con tante difficoltà e insicurezze profondamente sfiduciata verso la vita. Eppure è così, perché ero una madre che usava ricatti, punizioni, premi per cercare di ottenere risultati dai miei figli.
Il problema era che, purtroppo, allora non conoscevo altre soluzioni da mettere in pratica e non avevo idea che ci potesse essere una modalità diversa, fatta di rispetto, comprensione e amore. Usavo i metodi con cui io stessa ero stata cresciuta e non sapevo fare in modo diverso. Oltre ad essere molto insicura mi sentivo infelice e frustrata e questa frustrazione la riversavo sulla mia famiglia e sui miei figli non riuscendo a contenere tutta la rabbia che sentivo dentro di me. All’epoca il mio primogenito aveva 2 anni e mezzo e il rapporto con lui era molto critico. Mi rifiutava, non si faceva avvicinare da me, per ogni cosa che gli chiedevo di fare o non fare la sua risposta era sempre un secco no.
Non mangiava la maggior parte delle cose che gli preparavo, non dormiva e all’arrivo del fratellino la situazione peggiorò: faceva sempre del male fisico al piccolo, che allora aveva 6 mesi, tanto da non poterli perdere di vista nemmeno per 1 secondo. La prima volta che ho sentito parlare di Roberta, in Tv alla Vita in Diretta, mi colpì molto quello che disse a proposito del vero motivo per cui noi genitori abbiamo difficoltà a giocare con i nostri figli. Anch’io mi sentivo bloccata a giocare con mio figlio e sapere che c’era un motivo tanto ovvio mi tranquillizzò e mi fece capire che potevo cambiarlo. Da lì cominciai questo percorso. Così cominciai a mettere in pratica i consigli di Roberta. Per me e per il mio modo di pensare di allora era un cambiamento radicale quello che dovevo fare, ma sentivo che questa era la strada giusta e decisi di seguire i suoi consigli. Mettendo in pratica il famoso Libretto delle Istruzioni piano piano ha cominciato a fidarsi di nuovo di me, a seguirmi e a rispettare le mie decisioni.
Certo, il viaggio non è concluso, ma adesso so che ogni volta ho gli strumenti giusti da usare.
Sono partita con tante difficoltà, con un bambino arrabbiato, che non si faceva avvicinare minimamente da me, un bambino che non mangiava o mangiava solo 3/4 alimenti, che non dormiva, che rompeva ogni gioco che gli capitava tra le mani, che quando mi vedeva gli si rattristavano gli occhi, un bambino che sopra ogni cosa odiava il fratello.
Oggi questo bambino non c’è più, ha lasciato il posto ad un bambino dolcissimo che ama farsi coccolare da me e che ama stare con me, un bambino che può finalmente essere se stesso. Oggi è un bambino che mangia molti alimenti che prima erano considerati utopia, un bambino che quando lo porto a dormire impiega massimo 10 minuti di orologio e che quando gli regalo qualcosa ne tiene cura per paura che si graffi. Non sarebbe mai successo nulla di tutto questo se io fossi rimasta la persona che ero due anni fa. Il più grande cambiamento è avvenuto acquisendo più sicurezza e pace interiore. Alla fine vale veramente la gioia fare un piccolo sforzo in più se il risultato è quello di avere dei figli felici, che hanno fiducia in te, ti seguono e ti rispettano perché riconoscono in te quella guida di cui hanno così tanto bisogno per crescere forti, sereni e sicuri di se.

Il mio bambino interiore ha ripreso il suo spazio, Palma
Grazie perché da qualche settimana, o forse un po’ di più, goccia a goccia, il mio bambino interiore ha ripreso a farsi spazio… Sto andando avanti e sono abbastanza fiera di me in un periodo in cui figlie a casa da scuola, io in smart working, ma anche casalinga, “educatrice” delle mie bimbe (a cui cerco di dedicare tempo di qualità, anche se non riesco sempre) e donna delle pulizie, mai avrei pensato di riuscire. Tutto si può, per me fondamentale e stato imparare a programmare, ad individuare quali gli obiettivi principali da perseguire (che prima erano finiti, per qualche motivo, uno tra tutti l’aver smesso di ascoltarmi, in fondo in fondo alla lista). Grazie ancora.

Sto riscoprendo la felicità, Stefania
Siete entrati nella mia vita e la state rivoluzionando, nel bene!!! Ogni giorno che passa mi innamoro sempre di più di mio figlio e sto sistemando tanti cassettini…colmando vuoti e ricucendo ferite! A volte è faticoso migliorarsi ma come ci stai insegnando vale la gioia! E sto riscoprendo la felicità!! Grazie,un abbraccio virtuale!!🥰

Grazie per il tuo supporto unico, Roberta
Grazie Roberta…la mattina aspetto con ansia la tua voce che arriva nella mia mente come un sorso d’acqua fresca in una giornata afosa .
Tu sai dare forza in un modo UNICO.

Mi sento capita, Greta
La cosa che davvero mi piace del tuo ‘metodo’ è che davvero non dai i soliti consigli basati sulla teoria che poi però adattati al contesto funzionano poco. Prima di tutto mi hai fatta sentire capita (finalmente qualcuno capisce le mie difficoltà e non mi giudica, ma mi da spunti per aiutarmi), e poi mi hai regalato tante esperienze di vita che, oltre a indicarmi la strada da percorrere, mi hanno fatta mettere in discussione. Grazie grazie grazie!

Progressi, Valentina
Sto già mettendo in pratica i consigli che mi stai dando e sto riscontrando ottimi progressi da parte mia, ma soprattutto da parte di mia figlia. Grazie

Connessione, Laura
Ma quanto mi piace la Bimbiveri Family! Ogni giorno assisto ad un’apertura di mio figlio che, appena riesco a “connettermi” con lui dopo la scuola, spesso è un fiume in piena di racconti. E io mi diverto e mi immagino in classe con loro…grazie!

Il mio amore per i miei figli, Elisabetta
Nei giorni scorsi mi sono trovata a pensare che non osservo più i miei figli (5 e 7 anni) come una volta. Le ultime riflessioni di Roberta mi hanno portato a cambiare sguardo su di loro e hanno sottolineato quanto sono stata cieca in alcune occasioni. Le motivazioni, le ho trovate e ci sto lavorando. Intanto, ho incominciato con qualche buona abitudine che so che loro apprezzano per lenire le loro difficoltà. La loro risposta è stata immediata, hanno riconosciuto il mio amore per loro ♡ Grazie ancora ♡

Calma e regole, Serena
È da due mesi che seguo Roberta e sto cercando di seguire i suoi consigli. Il primo mese mi sono impegnata tanto e devo dire che il grande ha iniziato a calmarsi. Riesco molto meglio a gestire i no, a dare regole.

Riparto da qui, Sabrina
GRAZIE!!!!!!! Ero in un momento di confusione, non sapevo da che parte iniziare. Ora mi è tutto più chiaro. Riparto da qui! Mi si è aperto un mondo! Oggi è stata un’altra giornata piacevole!!!! Nessun urlo, nessun “capriccio” da accogliere, abbiamo giocato, ho sistemato casa, sono riuscita a farmi la doccia in pace e siamo anche andati al parco 2 volte.

Gestione sonno, Francesca
Ho già avuto dei risultati nella gestione del sonno con mio figlio quindi sento profondamente che questo è un grande regalo che mi sto facendo. Ora voglio far fruttare al meglio il tempo insieme, GRAZIE!

Indicazioni concrete, Francesca
Grazie infinite. Grazie! Ho visto il video del gioco dei contenitori e finalmente dopo tanti libri e teorie su mindfulness, PNL, ecc…per la prima volta sto ricevendo indicazioni facili, semplici, chiare, concrete e sincere. Grazie, il vostro lavoro è davvero prezioso.

Mi sento coccolata, Alessandra
Volevo solo dirvi grazie per ciò che siete e per ciò che fate. Ho 2 bimbi di 2 anni e di 5. Tutto ciò che ho imparato, i trucchi e le astuzie per andare d’accordo con i miei bimbi, è stato merito di Roberta! Ero indecisa ad iscrivermi per paura di non riuscire a seguirvi ma dopo aver preso la decisione ho sentito un senso di protezione da parte vostra, mi sento coccolata. Nonostante abbia un marito davvero presente e di grande appoggio per me, avevo bisogno del vostro aiuto…ed eccovi qua con me! Grazie per questa opportunità!

I miei figli sono più collaborativi, più sereni, Manuela
Ho 3 bimbi 10, 4 e 2 anni e mezzo e non è facile gestirli. Mi rendo conto che non trascorro un tempo di qualità come vorrei, sono sempre nervosa nel fare mille cose e perciò questa mio voler essere wonder woman mi destabilizza. Hanno fasce di età differenti ed esigenze diverse e quando litigano mi bolle il sangue e sbotto. Anche se ieri devo dire che seguendo le tue indicazioni la giornata è andata molto meglio, più serena. Condivido il tuo pensiero sulla motivazione, io anche se mi inalbero spesso (so che non va bene ma ci lavorerò) quando mi relaziono come consigli tu è vero il tutto intorno si trasforma. I miei figli sono più collaborativi, più sereni e cambiano l’espressione del viso… anche io da verde che ero ritorno rosea . Perciò ti seguo con molta carica. Sei un aiuto prezioso. Grazie

Finalmente qualcuno che capisce le difficoltà, Valentina
Finalmente qualcuno che capisce le difficoltà che noi genitori stiamo vivendo e che non giudica, che non dice “finalmente imparate a fare i genitori che non li avete mai fatti fino ad oggi”… come se lavorare tutto il giorno, gestire una famiglia e tutto ciò che ne consegue non fosse già un lavoro impegnativo! Grazie!

Un bambino più affettuoso, tranquillo e calmo, Carla
Grazie Roberta, sto attuando, il metodo bimbiveri con i miei figli. E in solo pochi giorni abbiamo un cambiamento netto del rapporto tra me e mio figlio di 3 anni e mezzo. Sembra un bambino totalmente diverso, affettuoso innanzitutto con me, tranquillo e calmo, sta addirittura cambiando le sue preferenze nei giochi. Ho avuto modo di insegnargli giochi costruttivi e più fantasiosi.

Mi hai aiutata a restare calma, sorridente e disponibile con i miei figli, Rara
Io ti devo dire che sono sconvolta e la chiamo magia quello che avete fatto con me in poco tempo. In pochissimo tempo, da oggi a domani, mi hai aiutata a restare calma, sorridente e disponibile con i miei figli. Non solo anche se riposo male, o dormo poche ore, mi sveglio sempre allegra e contenta. Non ho parole per esprimermi e soprattutto ringraziarvi. Quello che avete fatto su di me, ripeto, si chiama MAGIA! 🙂 Grazie! Ma un altro miracolo è che la mia calma avvenuta in modo naturale, si è trasferita sui miei figli, che senza far nulla, solo cambiando i ritmi, si sono calmati, sono piu’ collaborativi, piu’ sereni. E’ incredibile come la loro risposta sia così rapida.

Sapere che non sei sola e che hai sempre qualcuno che ti sostiene e ti accoglie quando cadi è impagabile, Stefania
Con mio figlio è migliorato molto il rapporto con la scuola. Io avevo paura di parlare con le maestre per paura del giudizio su di lui e quindi su di me. Sono riuscita ad affrontarle e ho capito che ero io intimorita dalla scuola; adesso che so su cosa lavorare mi sento molto più tranquilla, è questo metodo può davvero portarmi ad essere FELICE come merito. Io ci credo moltissimo e sto cercando di coinvolgere anche mio marito, ma le persone che ci lavorano sono speciali e ti sostengono sempre, ci vuole ovviamente l’impegno e la determinazione di chi lo affronta, ma sapere che non sei sola e che hai sempre qualcuno che ti sostiene e ti accoglie quando cadi è impagabile… grazie Roberta per avere creato questa piattaforma. Come dice Roberta, il premio che riceveremo per i nostri sforzi e sacrifici è la FELICITÀ dei nostri figli e della nostra famiglia. Grazie Bimbiveri, e adesso si continua in questo percorso verso la felicità 😘

E’ stato amore a prima vista, Francesca
Quando ho conosciuto Roberta è stato amore a prima vista. Ho iniziato ad osservare ad osservarmi dentro, ho capito che ogni atteggiamento dei bambini ha un suo modo di essere interpretato. È stata una vera e propria illuminazione tanto che oggi passo la maggior parte del mio tempo ad osservare atteggiamenti, comportamenti ovunque al parco a casa e cerco sempre la loro motivazione profonda.

Il viaggio continua, Francesca
Con Roberta e Bimbiveri  ho capito che dovevo rallentare, guardarmi dentro. Il vero cambiamento è avvenuto quando ho capito questo, lì in poco tempo tutto è cambiato. Quando ho imparato a vedere il bello delle cose, delle persone ad accettare gli altri e a prendere solo ciò che potevano darmi le cose sono ulteriormente migliorate. Ho capito che dovevo bastare a me stessa, che ero importante e che ce l’avrei fatta da sola, lì c’è stata la svolta. Ora sono felice, le difficoltà ci sono, continueranno ad esserci ma so che la vita è in continua evoluzione e che il viaggio continua. Sono grata dal profondo del cuore per tutto l’aiuto, il sostegno e le parole meravigliose che mi avete sempre donato.

Mi fa sentire immensamente fortunata, Gloria
Mi accorgo di essere cambiata molto: e’ proprio molto diverso l’approccio che ho verso mio figlio (4 e mezzo), sono piu’ disponibile, piu’ morbida, ho la sensazione di accoglierlo di piu’, urlo meno e mi accorgo che quando mi arrabbio, spesso (non sempre) e’ una azione consapevole e non un “mi sta sfuggendo di mano e nemmeno mi accorgo di cio’ che ho detto/fatto”. Ovviamente non ho ancora risolto tutto, mio figlio mi da filo da torcere con il suo voler aver sempre ragione e sempre l’ultima parola, sul voler decidere tutto lui. Ho notato che mi ringrazia, mi chiede scusa (magari a distanza di tempo), mi dice quello che sente e le sue paure, mi abbraccia, mi coccola e mi sorride, e ho la sensazione che sia diverso o di piu’ di prima. Anche nel lavoro su di me vedo dei progressi. L’altro giorno mi sono sorpresa a dare un giudizio e poi dire, no dai, usiamo un’altra frase piu’ comprensiva (l’ho fatto senza pensare). Cerco di ascoltarmi e accogliermi. Vedo progressi e sono felice. Ho la sensazione di essere globalmente piu’ calma. Io credo che Roberta mi stia facendo un dono meraviglioso, e vi sono grata dal profondo del cuore per tutto l’aiuto, il sostegno e le parole meravigliose che mi avete sempre donato. E perche’, nonostante tutto, io ho la certezza che alle mie domande ci sara’ una risposta. E questo mi fa sentire immensamente fortunata.

Oggi ho più pazienza e i miei figli sono più sereni, Elisa
Sono mamma di due ragazze di 20 e 18 anni e di un adolescente di 12 anni. È circa da marzo che ho iniziato ad ascoltare ed apprezzare la dolce e saggia voce di Roberta nei suoi preziosi messaggi. Sempre più incuriosita dalle sue perle di saggezza ho attivato un anno con Bimbiveri Family. La prima cosa che mi ha colpito è stata l’importanza dell’accoglienza e della comprensione della motivazione per cui i nostri figli hanno un determinato atteggiamento o reazione. Mi sono subito attivata in questa direzione è ho visto nei miei figli, ma soprattutto in mio figlio, dei cambiamenti. Io sicuramente ho riacquistato più pazienza con loro, meno urla e più comprensione e loro un pò più sereni e anche se a volte si arrabbiano ancora o scatta la molla dell’aggressività magari tra fratelli o con il papà mi ascoltano di più di prima e tengono conto dei miei consigli e aiuti per calmarsi e ragionare sulle soluzioni migliori. Sento che siamo sulla strada giusta. Anzi sto cercando di far ascoltare a mio marito i messaggi quotidiani per far capire anche a lui che i ragazzi vogliono essere capiti e che prima di giudicarli bisogna capire la motivazione. Sono felicissima di aver conosciuto Roberta che si mette sempre a disposizione sia con nuove idee, sempre nuovi video con argomenti più aggiornati 😊

Un neonato tra le braccia ha destabilizzato il mio mondo, Michela
Roberta mi ha portato consigli pratici, il conforto di sapere che si può raggiungere una certa armonia, anche una compagnia da ascoltare quando ero stufa di sentire solo il rimuginio della mia testa. La svolta vera c’è stata quando è stato inaugurata la Bimbiveri Family, durante il primo lockdown. In quel momento è successo qualcosa dentro di me. Forse la quotidianità dei messaggi, riflettere costantemente sui grandi temi del vivere e non solo quando hai tempo, il contesto stesso di quel momento che mi ha portata a relazionarmi con me stessa per forza di cose, la pentola con tutti i suoi ingredienti raccolti per anni ha iniziato a bollire… I temi su cui poggia la Bimbiveri Family sono gli stessi del mondo spirituale: il mondo è dentro di te, gli altri sono il tuo riflesso, l’amore e l’armonia sono le energie che sorreggono la vita, conosci te stesso. Qui però sono così magistralmente mescolati alla vita reale, quella dei pannolini e dei compiti da fare, della voglia di chiacchere con amiche, del marito, della stanchezza, della rabbia, da mostrarli per quello che sono: gli ingredienti della vita vera. Mi scopro osservare mio figlio con occhi diversi, con la curiosità di sapere che cosa pensa, cosa sente, come crescerà, che uomo diventerà.. e questo mi procura una grande gioia. A volte lui intercetta questo mio sguardo morbido e mi ripaga con occhi felici. Mi basta questo per accompagnare il lavoro interiore che ho da compiere. Grazie Michela

Avevo bisogno di cambiare rotta, Margherita
La Bimbiveri Family per me è veramente una benedizione! Ho iniziato a mettermi in gioco quando costretta a stare in casa per il lockdown ho iniziato a capire che con il mio bimbo dovevo cambiare rotta. Sto iniziando a comprendere tanti aspetti di me legati al passato che mi limitano molto nell’approccio con il mio bambino e in generale, ho capito che devo imparare a perdonarmi per potermi donare completamente al mio bimbo… Io sono una maestra di sostegno e per il mio lavoro l’osservazione è tutto! Ma come dice Roberta con i figli degli altri non so perché diventa più facile, è come se fossimo due persone diverse la mamma e l’aiutante dei figli degli altri! Sento che qualcosa dentro di me sta cambiando. Piano piano noto però che sto mollando quelle remore che avevo, quelle sovrastrutture e mi sto liberando: cerco di giocare tutto il tempo che desidera il mio bimbo (24 mesi), se devo fare un servizio lo coinvolgo, se desidera esplorare lo accompagno e gioisco con lui…a volte la stanchezza prende il sopravvento però sto lavorando su me stessa e mi perdono (mai successo io mi sono sore sentita in colpa per tutto!) Mio figlio e voi mi state aiutando a risvegliare quel bambino che vive in me ma che per troppo tempo ho soffocato perché dovevo dimostrare al mondo di essere perfetta…la perfezione non esiste e la strada è in salita… ma volevo dirvi grazie perché questo percorso mi sta aiutando nel profondo a conoscermi e a guardare il mondo e la mia vita da mamma con occhi belli! Margherita

I tuoi suggerimenti aprono un mondo, Denise
Ciao Roberta, intanto grazie per i fantastici suggerimenti della Bimbiveri Family! Le parole e le spiegazioni sono importantissime, ma i tuoi suggerimenti pratici aprono un mondo, sembra davvero di vedere una lucina in fondo al tunnel! Quante volte si leggono libri o articoli sulle difficoltà che si hanno con figli, ma poi, che fare nella pratica di tutti i giorni? Basta seguire Roberta! Grazie! Denise

Genitori migliori, Camilla
Penso che i contenuti di Roberta e di Bimbiveri dovrebbero essere obbligatori per tutti. Lavorare su di sé significa trasformarsi in genitori migliori.

La mia aiutante magica, Michela
Seguendo Bimbiveri Family e Roberta ho ottenuto tantissimi risultati e molta consapevolezza in più e ora veramente non ho più paura di guidare la mia bimba nel fare le cose. Questo perché lei non si oppone più!! Sente la mia guida amorevole! Tutto questo grazie a Roberta e al vostro supporto super prezioso!!! Pensa che due giorni fa la mia bimba mi chiede come mai ascolto sempre quella signora… (Roberta Cavallo) e io gli rispondo che lei (Roberta) è la mia aiutante magica. Poi gli chiedo e per te? Chi è il tuo aiutante magico? Lei mi risponde: È MAMMA❣️ VI AUGURO UNA FELICE GIORNATA A TUTTI!!!! GRAZIE! Un abbraccio!!! Michela

Indicazioni semplici e concrete, Elisabetta
Finalmente dopo tanti libri e teorie lette per la prima volta sto ricevendo indicazioni facili, semplici, chiare, concrete e sincere. Grazie, il vostro lavoro è davvero prezioso. Grazie infinite. Elisabetta

Attenzione dedicata ai genitori, Loredana
Mi sono iscritta a questo percorso un pò incredula. Invece oggi sono molto entusiasta. Ammetto di essermi fatta già anche qualche piantarello. Mi sono ritrovata nelle situazioni descritte e mi piace molto l’approccio proposto da questo metodo, soprattutto, lo ammetto, riguardo all’attenzione dedicata ai genitori. Cercavo da tempo un libretto delle istruzioni per gestire meglio il mio tempo e di conseguenza occuparmi in modo davvero efficiente con le mie bimbe di 3 anni e mezzo e 21 mesi. Complimenti per l’iniziativa, complimenti a Roberta e a tutto lo staff. Grazie.

Da quanto tempo non lo guardavo negli occhi? Francesca
Attraverso i video della Bimbiveri Family ho cominciato a riflettere su di me e sulla relazione con mio figlio. Mi sono fermata un attimo e una valanga di domande mi sono cadute addosso: ma da quanto tempo non guardavo negli occhi mio figlio? Da quanto non ero realmente presente con il cuore e l’anima vicino a lui? Ma quante volte gli ho dato risposte al volo tanto per chiudere la conversazione più velocemente possibile?… E mille altre. Ho pianto, ma da quel momento qualcosa è cambiato. Lo so che una rondine non fa primavera ma quello che è successo nei giorni successivi è stato incredibile. Ha sempre dormito nel suo letto senza più chiamarmi la notte. Tanto che io andavo a controllare. Non ci potevo credere. E qualche sera ha voluto il papà che lo accompagnasse a dormire e a me ha detto “tu rimani pure qui. Stasera tocca a papà!”. (il papà torna molto tardi alcune sere quindi ci sono giorni che non riescono a vedersi). Questo fino a ieri sera quando messo il pigiama e lavato i denti mi ha chiesto se poteva dormire nel lettone. NON ERA MAI SUCCESSO. Ho accolto la richiesta. E lui: “anche domani? Anche per tanti giorni? “. Io ho sempre risposto in modo affermativo. Stanotte ero emozionatissima vederci tutti e 4 nella stessa stanza e in fondo non è andata così male. Al risveglio, questa mattina ci dice: “non ho dormito molto bene questa notte.. Mi sa che torno nel mio letto! “Lui ha dormito benissimo.. Altroché! Ahah! Allungava un piede e trovava papà.. Allungava la mano e trovava mamma. È stato dolcissimo. E per questo grazie a voi. Infine, oltre a questo di giorno ha cominciato a raccontarmi molte più cose di ciò che succede all’asilo, farmi domande.. Anche sulle emozioni. Ma questa è un’altra storia… Grazie e in bocca al lupo a tutti i genitori. FORZA!

Il sostegno per me e mio figlio, Cristina
Mio figlio ha 6 anni e questa settimana finalmente è riuscito a farsi fare il lavaggio al naso. Poca acqua ma lo ha fatto con piacere e divertimento. Da anni ci provavo, ma senza risultati e non avevo l’approccio giusto. Poi con suo papà che mi pressava, dicendo che non sapevo fare nulla, che non ero una madre, era tutto più difficile. Ma seguendo la Bimbiveri Family, trovo il sostegno per me e per il mio bimbo, nonostante la situazione. Vengono fuori le potenzialità. È un obiettivo importante per me e per il suo bene, che si sta raggiungendo senza traumi o drammi. Grazie per i video. Era ciò che volevo sentirmi dire; non sai quanto sono contenta e emozionata. Soprattutto ciò che sta attorno al concetto “se stai bene tu (mamma) anche il bambino sta bene”. Queste sono le cose che avrei voluto sentirmi dire da parte del padre di mio figlio e dei miei genitori. Grazie mille per la forza e il coraggio che mi trasmetti e mi fai ritrovare

Mi sentivo la madre che non avrei mai voluto essere, Claudia
Un po’ cambiando atteggiamento un po’ seguendo i consigli dei moduli, sarà un caso, ma ieri alle 19 ho detto a mio marito “oggi i bimbi sono stati proprio tranquilli”. In realtà un paio di volte si sono azzuffati, ma gestendoli con più calma mi è parso più facile da gestire la situazione😊 Grazie perché iniziavo a sentirmi la madre che non avrei mai voluto essere, questi video sono un aiuto preziosissimo per me. ♥️

Difficoltà dei genitori, Valentina
Finalmente qualcuno che capisce le difficoltà che noi genitori stiamo vivendo e che non giudica, che non dice “finalmente imparate a fare i genitori che non li avete mai fatti fino ad oggi”… come se lavorare tutto il giorno, gestire una famiglia e tutto ciò che ne consegue non fosse già un lavoro impegnativo! Grazie!

Ci riesco se mi stringi la mano, Agnese
Ogni volta che guardo un tuo video nella Bimbiveri Family sono curiosa perché penso che troverò una pozione magica a questo mio sentirmi inappropriata, in colpa, mai abbastanza pensieri pesanti in testa che rimbombano come macigni! Ma sai che c’è? Questo regalo che mi e ci stai facendo è come manna dal cielo… ed io cerco di sentire quella vocina più positiva che non vuole solo colpevolizzarmi! Mi do un’occasione, dai che ce la faccio se tu mi stringi la mano! Grazie

Angelo custode, Ilenia
Grazie Roberta sei il mio Angelo custode….GRAZIE!… Spero di diventare l’aiutante magico dei miei figli… Ce la metterò tutta. Grazie Dio ti benedica! Sei forte! Ilenia

Il mio primo successo, Stefania
E’ illuminante il tuo modo di vedere e comprendere i bambini. Mi ha colpito che mio figlio 5 anni e mezzo ha visto il gioco della caccia al tesoro a la vita in diretta e poi ti ha visto mentre io stavo vedendo un tuo video sul telefono, mi ha detto con mia enorme sorpresa: “mamma me lo fai anche tu questo gioco a me piace, poi io dormo tanto di notte”. Mi ha commosso! Nel senso che anche se sembrava indifferente é stato colpito da te, grazie di cuore per tutto, mi hai illuminato e quello che dici ti apre la mente. Grazie per avermi aperto la mente a un metodo nuovo. Oggi ho ottenuto un primo successo grazie a te e lo voglio condividere. Avevo paura, senso di insicurezza con i compiti di mio figlio, per caso facendo finta di cantare ha imparato la poesia di pasqua e siamo stati felici tutti e due e in 5 minuti ha finito. Grazie anche ai tuoi suggerimenti mi sono rassicurata. Grazie Roberta per avere a cuore la felicità di bimbi e famiglie.

La mia bimba si sente capita, Valentina
Ciao Roberta, grazie! Ogni volta che applico i tuoi 4 step vedo proprio la mia bimba (3 anni) cambiare, calmarsi e la cosa per me commovente è che spesso mi abbraccia e mi fa capire che si sente capita. È vero che nel momento dell’accoglienza devi essere empatica, altrimenti non funziona e lo percepiscono che non sei sulla loro lunghezza d’onda. Da quando ti ho scoperta e seguita (e sono contenta che sia accaduto nei primi anni di vita di mia figlia) tutto è cambiato. Grazie perché hai il manuale per i bimbi ma soprattutto perché fai ordine in noi genitori!💚

Spannolinamento opposto fra primogenito e secondogenito, Claudia
La fase dello spannolinamento fra i miei figli sono stati diversi perché io prima di Roberta non conoscevo un modo migliore per togliere il pannolino senza difficoltà, mi affidavo un po’ a quello che credevo giusto, a quello che avevo sentito da altre mamme senza prendere però in considerazione mio figlio, quello che provava, che cosa stava vivendo per la nascita del fratellino, pensavo che avrebbe imparato in tre giorni, che sarebbe stato semplice, invece non lo è stato perché io non lo affrontavo tenendo conto dei bisogni di mio figlio e anche perché lui stava vivendo una regressione in seguito alla nascita il fratello.
Con il mio primo figlio ha influito anche molto come reagivo io davanti alle difficoltà, la mia rabbia, le mie aspettative, i giudizi se non imparava subito, fattori che con il secondogenito non c’erano perché io ero molto più tranquilla e serena, avevo già cominciato il percorso con Roberta. Quindi più siamo serene noi, più comprendiamo i nostri figli, ci mettiamo nei loro panni, e affrontiamo questo passaggio come se fosse una bella avventura da fare insieme al bambino, più sarà semplice affrontare questo passaggio nel modo più sereno sia per noi genitori e sia per i nostri figli😊
A differenza del primogenito con il mio bimbo più piccolo non ho avuto difficoltà particolari con lo spannolinamento perché avevo a disposizione ipassi da seguire sia per togliere il pannolino il giorno che per il successivo passaggio di notte.
Lo abbiamo vissuto come un gioco, lui era felice di andare in bagno e fare cacca e pipì come facevamo noi, ogni volta la cacca era un regalo per la mamma da parte sua, e quando tiravamo lo sciacquone la salutavamo felici mentre la cacca o la pipì partivano per andare a vivere nel paese delle cacche e delle pipì, dove c’era sempre il sole e il mare e si poteva riposare😊

Sin dai primi giorni, Marta
Un abbraccio a tutti voi che siete meravigliosi e uno ancora più grosso a Roberta che è stata fondamentale da quando ho avuto la mia bimba sin dai primi giorni e lo sarà sempre con quello che mi ha insegnato.

Spero che questa trasformazione culturale possa diffondersi, Carmela
Seguo la Bimbiveri Family da 1 anno e mezzo e non trovo le parole adatte per ringraziarvi: siete preziosi! Penso stiate svolgendo un’operazione importante a livello sociale, apprezzo il vostro lavoro, spero abbiate quanta più visibilità possibile, spero che questa trasformazione culturale possa diffondersi e coinvolgere una moltitudine di persone. Grazie dal profondo del cuore. Con affetto e gratitudine

Ho capito e risolto un sacco di incomprensioni, Marcela
Volevo ringraziarvi per l’immenso e bellissimo lavoro anzi missione che state facendo, siete da quasi un anno con me ogni giorno, ascolto tutti i consigli e mi apro sempre di più. Roberta grazie a Te ho capito e risolto un sacco di incomprensioni dell’infanzia che mi portavo dietro e il rapporto con miei figli e mio marito sta migliorando notevolmente. Prima impaziente ora capisco che per ogni cosa ci vuole il suo tempo, saper aspettare, impegnarsi, porterà i suoi frutti. La Tua voce, saggezza ed entusiasmo mi aiutano ogni mattina a far uscire il meglio di me. Grazie per questo bellissimo progetto e in bocca al lupo per tutto. Un abbraccio

Grazie di cuore! Barbara
Non hai idea di quanta serenità mi dai con le tue parole!!! È incredibile quello che succede dentro di noi se si seguono un passo alla volta i consigli giornalieri. Caspita ma è fantastico quello che si ottiene!!! Quindi continuerò con il gioco dello specchio perché in questo momento mi sta tanto aiutando!!! Grazie di cuore! Ti abbraccio forte!!!

Ispirazione, Elisa
Grazie Roberta! Siamo una grande famiglia ed è prezioso camminare assieme passo dopo passo.. grazie per tutto ciò che hai realizzato per aiutarci e conoscerci e per comprendere meglio i nostri cuccioli, tu sicuramente sei il nostro incantesimo buono, fonte di grande ispirazione

Gestire noi stessi, Deborah
Sei fantastica. Parole da scolpire nella mente.. ci hai dato degli strumenti favolosi…. se noi riusciamo a gestire prima noi stessi potremmo poi gestire al meglio e soprattutto senza perdere la calma i nostri figli.
Dovremmo prima iniziare da noi, da quando è nato mio figlio oltre a far crescere lui ho iniziato a conoscere una nuova me. Grazie ancora per la Bimbiveri Family, mi sarà di grande aiuto

Dispetti risolti, Barbara
Ho applicato i suggerimenti e ha funzionato. I miei figli a tavola non si fanno più i dispetti. Ora non ho più bisogno di rimproverarli. Si sono scordati di farsi i dispetti!!! Adotterò sempre questo metodo !!! Grazie grazie grazie !!!

Dubbi o domande? Qui sotto trovi la risposta

Cosa succede dopo i 14 giorni?

Alla fine dei 14 giorni il tuo account verrà chiuso in automatico. Non sarà richiesta nessuna azione da parte tua per chiuderlo.

Ci sono vincoli? E' davvero gratuito?

Il percorso è gratuito e si accede solo con il tuo nome e indirizzo email.

Il motivo per cui è gratuito è perché vogliamo dare la possibilità a tutti i genitori di apprendere il “Libretto delle Istruzioni” essere seguiti per un periodo definito e di poter di mettere in pratica i contenuti con sè stessi e con i figli.

Alla fine del Percorso non ci sono obblighi e non ci saranno vincoli (non solo, dopo l’ultimo giorno il tuo account sarà chiuso in automatico, non sarà necessaria nessuna azione da parte tua).

Quanto tempo devo dedicare? Ci sono orari precisi da seguire?

Ogni video ha una durata media di 4-5 minuti. Non ci sono orari precisi da seguire. Non ci sono dirette. Ogni mattina riceverai 1 nuovo video che puoi guardare in qualsiasi momento della giornata durante il percorso gratuito.

Gli unici appuntamenti che hanno una data e orario per seguire sono le dirette. Se non riesci a seguire le dirette la registrazione sarà disponibile fino al termine dei 21 giorni.

Per quale età dei figli è consigliato? È solo per bambini o anche per ragazzi?

I 14 giorni sono rivolti ai genitori con figli di tutte le età, dall’infanzia all’adolescenza, in particolare è ideale per:

1. Neomamma (neopapà): se sei una neomamma/neopapà o stai per diventarlo, allora questo è il momento ideale per conoscere il “Libretto delle Istruzioni” di tuo figlio, eliminare eventuali dubbi e incertezze sul nascere e prepararti nel migliore dei modi al tuo ruolo di genitore e vivere nella maniera più serena possibile il viaggio di crescita che ti attende insieme a tuo figlio. I suggerimenti che ascolterai puoi utilizzarli in quanto saranno in particolar modo dedicati anche a noi adulti e alla gestione di tutte quelle situazioni che ci fanno innervosire. Riceverai strumenti pratici “spegni rabbia” da utilizzare nella tua vita quotidiana e che potrai poi utilizzare anche quando sarai mamma/papà e nei primi mesi di vita del tuo bambino se dovessi incontrare situazioni che ti mettono in affanno o ti fanno innervosire.

2. Primi anni: potrebbe essere il momento migliore per te perché prevenire è sempre la via migliore, avrai la possibilità di cominciare ad apprendere il “Libretto delle Istruzioni” di tuo figlio, come “funziona”, scoprire da subito il perché dei suoi comportamenti per comprenderlo al meglio, potrai conoscere le possibili difficoltà in anticipo e sapere come prevenirle e risolverle quando si presenteranno. Soprattutto avrai gli strumenti per prevenire le difficoltà più comuni come “capricci”, figli nervosi, gestione dei no, regole, ecc. E considerando che la rabbia è il nostro primo nemico, uno dei primi ostacoli che ci impedisce di osservare lucidamente quello che accade, di osservare e ascoltare serenamente i nostri figli e di costruire una buona relazione con loro, questa è un’ottima occasione per conoscere fin da subito strumenti pratici che puoi utilizzare nei momenti di difficoltà quando senti salire rabbia e frustrazione o nervosismo e non sai cosa fare.

3. Ragazzi e Adolescenti: durante i 14 giorni troverai video ed esempi per ragazzi e adolescenti. Troverai suggerimenti per comprendere meglio il loro mondo, per sapere come gestire i loro no e eventuali conflitti tra voi e soprattutto ti darò strumenti concreti da utilizzare per mantenere la calma e evitare di accendere ulteriori lotte di potere inutili perché soprattutto in questi anni, nonostante la loro irrequietezza, hanno bisogno di poter riconoscere in noi genitori figure solide ed equilibrate che sanno mantenere la calma e sanno essere per loro un “porto sicuro”

Come si svolge il percorso dei 14 giorni? È fattibile per chi lavora?

Ogni giorno ti arriverà un breve video di Roberta che ti guiderà in questo viaggio.

Puoi guardare e riascoltare i contenuti in ogni momento della giornata.

Quindi sì é fattibilissimo anche per chi lavora, molte mamme
seguono i video la mattina prima della sveglia, altre nella pausa a metà mattina o in pausa pranzo, altre ancora la sera dopo la routine della nanna😊

Inoltre i video hanno una durata media di soli 4-5 minuti!

Se non riesci a seguire le dirette la registrazione sarà disponibile fino al 17 novembre.

Quali saranno gli orari delle 2 dirette? Sarà possibile guardarle in altri orari?

Le dirette verranno registrate e resteranno disponibili per tutta la durata del percorso fino al 15 Marzo.

Iscrivendoti ai 14 giorni riceverai via email anche le registrazioni delle dirette.

Orario delle dirette: inizio ore 21,00 e fine ore 22,15 circa.

Ho un bimbo di 10 mesi, forse è troppo piccolo per questi consigli?

Puoi seguire il Percorso (e potrebbe essere il momento migliore per te):
– perché prevenire è sempre la via migliore e troverai suggerimenti utili per sapere come potrai gestire le regole, eventuali capricci e come prevenire grandi e piccole difficoltà, evitando di incontrare le difficoltà di tanti genitori che non conosco questi strumenti fin da subito.

-In più, all’interno del percorso, troverai tanti strumenti dedicati proprio a te, per costruire la tua serenità e avere strumenti che ti aiutano a mantenere la calma e la serenità in ogni situazione. E dato che i bambini a questa età assorbono da noi e spesso ci rispecchiano, più sei serena tu e più lo sarà anche tuo figlio

I video per quanto tempo saranno disponibili?

Potrai guardare i video e la registrazione delle dirette anche più volte durante i 14 giorni. Dopo il 14° giorno il tuo account sarà chiuso in automatico, non sarà necessaria nessuna azione da parte tua.

Vorrei conoscere l'esperienza di altri genitori

Vai in fondo a questa pagina nella sezione “Cosa dicono le mamme che seguono la Filosofia Bimbiveri?”

Hai altre domande?

Scrivi un messaggio tramite la live chat che puoi attivare in basso a destra di questa pagina oppure scrivi una mail a info@bimbiveri.it

Se hai difficoltà tecniche scrivi una email indicando il tuo nome e cognome per poter verificare la tua iscrizione. Scrivi nei dettagli la tua richiesta o la tua difficoltà, per esempio non scrivere solo “non riesco a iscrivermi”, ma specifica in che punto ti blocchi, in quale pagina, se stai accedendo da telefono o computer. Ci aiuterai a velocizzare le risposte. Grazie.

>Come puoi smettere una volta per tutte di arrabbiarti ritrovando la calma e la serenità che meriti?
>Come puoi evitare di urlare tutti i giorni quando tuo figlio non ascolta, è nervoso, è aggressivo, ti sfida o si ribella?

ISCRIVITI AI 14 GIORNI GRATUITI

PARTENZA 1 MARZO ORE 21,00