Cibo e Affettività

Perché tuo figlio rifiuta quello che gli proponi a tavola?

Perché vuole mangiare solo quello che decide lui e tutto il resto fa schifo o lo rifiuta categoricamente?

Eppure è possibile comprendere e risolvere le cause che portano tuo figlio a scatenare i tanto temuti capricci a tavola.

Per i genitori l’aspetto del cibo correlato al benessere dei propri figli svolge un ruolo davvero fondamentale.  Per molte famiglie “l’importante è che mangi“, “che ti vedo mangiare perché se ti vedo mangiare vuol dire che stai bene“.

Da un lato è comprensibile se pensiamo che soltanto i nostri nonni o, magari per alcuni di noi, i nostri genitori hanno vissuto il periodo della guerra o il periodo post bellico quindi davvero c’era spesso poco da mangiare.

Piuttosto si litiga, si sgrida e si punisce, ma in genere le regole a tavola sono:

devi mangiare!

devi finire tutto!

devi fare colazione!

non devi mangiare fuori pasto!

devi mangiare un po’ di tutto!

smettila di riempirti di schifezze!

Ecco, queste sono spesso frasi ricorrenti che a volte ripetiamo a squarciagola tutto il giorno e tutti i giorni creando poi liti con nostro figlio e un gran malcontento.

E pensare che ci sarebbero, invece, degli aspetti molto più influenti di cui tener conto e su cui puntare per garantire non solo per risolvere le “lotte alimentari” con tuo figlio ma anche per  una buona educazione e una maturità adeguata in futuro.

Il cibo è una argomento che ci affanna e impaurisce così tanto che siamo disposti anche a litigare tutti i giorni, a far diventare il momento dei pasti un inferno, ritardare la messa a letto per due biscotti, rendere l’intera giornata un incubo per le liti a colazione.

Questi episodi in qualche modo, indipendentemente dall’età che abbiano i nostri figli, ci mettono alla prova, non solo perché abbiamo paura che non mangino abbastanza, o temiamo mangino troppo e non sappiamo come limitarli, o non sappiamo come evitare il cibo spazzatura e non capiamo perché a loro piaccia così tanto, ma anche:

  • abbiamo paura di sbagliare

  • abbiamo una paura (tremenda) che non mangino abbastanza

  • non sappiamo cosa sia giusto fare nella pratica

  • non sappiamo come evitare le discussioni a tavola

  • di fronte al rifiuto del cibo siamo anche messi di fronte in qualche maniera alle tue fragilità e alle tue debolezze

 

Le armi delle mamme a tavola

Quando affronti le “incomprensioni” e le lotte di tuo figlio prima e durante i pasti è quasi sempre inevitabile che ti ritrovi il fumo che esce dalle orecchie.

Dal rifiuto di mangiare quello che gli proponi alla voglia matta di mangiare dolci e pizza tutto il giorno, vuoi per tradizione, vuoi per cultura, per abitudine, perché i nostri genitori facevano così con noi, siamo abituati generalmente ad affrontare queste situazioni con le poche armi che conosciamo, a partire dalla tattica dell’insistenza per sfinimento, della serie:

  • “dai mangia””

  • “non hai ancora finito?!”

  • “ti prego, quante volte te lo devo dire, su dai!”

 

La tattica (spesso inefficace) del canto acuto…

Oppure alzi la voce e dopo l’ennesima pasta che si raffredda, dopo l’ennesima verdura denigrata e messa da parte:

  • “ADESSO BASTA! TI HO DETTO CHE LA DEVI FINIRE!”

  • “DEVI MANGIARE TUTTO!”

  • “NON E’ POSSIBILE, TUTTI I GIORNI SEMPRE LA STESSA STORIA”

 

La tattica (spesso inefficace) del divieto assoluto…

Oppure usi i divieti assoluti nel caso in cui si tratti di una difficoltà che vada all’eccesso, di cibi che non fanno bene o all’eccesso della quantità di cibo:

  • “basta! Adesso ti alzi, vai di là, questo non lo mangi più!”

  • “basta! Sigilliamo gli armadietti!”

  • “basta! Non vai più dagli amici!”

  • “basta! Non vai più dalla nonna che ti riempie di pasticci!”

  • “basta! Questa merendina non la vedrai mai più!”

 

Altre 3 tattiche (che tendono con il tempo a peggiorare la situazione)…

Oppure ancora, per esempio, quando hai bisogno di convincere i tuoi figli a mangiare quello che secondo te è corretto e fa parte di un’alimentazione sana, ti è capitato di:

  • ricattare: “se finisci tutto dopo puoi mangiare il gelato” , “se mangi anche la verdura mamma dopo ti dà il cioccolatino” , “se porti un bel voto a scuola, mamma ti compra le pizzette”

  • paragonare: “vedi che tuo fratello ha finito tutto! Lui è più bravo!”

  • manipolare

 

E se le precedenti non hanno funzionato sfoderi l’asso nella manica…

Infine si punta sui sensi di colpa, anche quando i bambini non mangiano:

  • “perché fai questo alla mamma!?”

  • “ma allora proprio non mi vuoi bene?”

  • “guarda che se continui a fare così non ti voglio più bene!”

  • “mi deludi!”

Insomma, le provi veramente tutte…

 

Peccato che tutti questi strumenti, in verità, non solo non funzionano, ma vanno ad deteriorare ancora di più la relazione che hai con tuo figlio, ti allontanano ancora di più da lui e da quello che dovrebbe essere il vero obiettivo: risolvere la causa che ha scatenato questa difficoltà.

Ecco perché ho scritto il Report Cibo e Affettività Express!, per svelare le vere cause AFFETTIVE ed EMOTIVE che scatenano le difficoltà di tuo figlio nella relazione con il cibo (e con te durante i pasti).

Se anche tu stai vivendo delle difficoltà di relazione con tuo figlio legate all’alimentazione voglio darti alcuni dei suggerimenti essenziali (saranno in tutto 6 ingredienti chiave che analizzeremo) senza i quali difficilmente riusciresti a risolvere il problema nel migliore dei modi, soprattutto evitando ripercussioni sulla serenità di tuo figlio, sulla stabilità della vostra relazione sia presente che futura.

 

 Nel Report Speciale “Cibo e Affettività Express!” vado dritto al sodo, senza giri di parole, e ti dico nel dettaglio la soluzione per:

  • I 3 controsensi sul cibo che spiazzano i bambini

  • I 6 ingredienti principali che ogni genitore dovrebbe conoscere e saper usare per aprire le porte delle soluzioni, per consentire ai propri figli di avere una buona relazione con il cibo e per risolvere nella pratica i conflitti che si creano in famiglia proprio a causa dell’alimentazione

  • Le indicazioni per aumentare l’empatia verso tuo figlio per trovare la fonte da cui possono derivare le sue difficoltà o le sue prese di posizione a tavola

  • Perchè tuo figlio sceglie il cibo e il momento del pasto per fare farsi notare e per attirare la tua attenzione

  • Come puoi coltivare la sensibilità per gli alimenti che magari in passato è stata trascurata

  • Le alternative più efficaci (e più risolutive) all’insistenza, alle sgridate e ai divieti a tavola

  • La soluzione se tuo figlio vuole troppi dolci o se non vuole mangiare quello che gli proponi

  • La via più veloce, efficace e risolutiva per recuperare il tempo perduto e risanare le ferite affettive: diventerà più collaborativo e aumenterà la qualità della vostra relazione

  • Gli atteggiamenti che possono limitare la risoluzione dei “tira e molla” a tavola

 

Report Cibo e Affettività Express

Cibo e Affettività Express!

(Report + versione audio Mp3)

Risolvi le cause che spingono tuo figlio a non mangiare quello che gli proponi e a preferire il cibo spazzatura

 

 

 

 

 

 

 

Con il Report Speciale “Cibo e Affettività Express!” scoprirai le cause AFFETTIVE ed EMOTIVE che portano tuo figlio a rifiutare alcuni alimenti, a voler mangiare solo quello che decide lui, a scatenare pianti e prese di posizione a tavola… Non sarai più costretta a insistere (con tanta fatica!), non dovrai più urlare, sgridare, minacciare e non sarai più costretta a imporre estenuanti ricatti e divieti per farlo mangiare.

 

Le 3 Garanzie di Bimbiveri

  • 100% Formazione Bimbiveri: tutti i prodotti multimediali sono realizzati dall’autrice bestseller Roberta Cavallo.

  • 100% Garanzia Soddisfatto o Rimborsato: scarica il Report, hai 60 giorni per valutarlo, se non sei soddisfatto per qualsiasi motivo, inviaci una email e potrai sostituire il Report con un altro prodotto di pari importo.

  • 100% Pagamento Protetto: puoi accedere subito al Report Speciale e pagare con carta di credito, carte ricaricabili o bonifico su server sicuri al 100% protetti da Paypal e Banca Sella. Il report è un file in formato PDF a cui accederai in formato digitale e che potrai scaricare sul suo computer, cellulare o tablet. Nessun prodotto fisico ti verrà spedito a casa. Per qualsiasi informazione scrivi all’assistenza clienti su info@bimbiveri.it

 

Accedi ora in 4 passi al Report Speciale “Cibo e Affettività Express!” + versione audio Mp3 per ascoltare i contenuti in macchina, sul lettore mp3, mentre cucini, ovunque sei…

(riceverai il file in formato PDF da scaricare sul tuo computer)

 

€ 14,70 (iva compresa)

 

1. clicca su Aggiungi al carrello

2. Segli se pagare con bonifico, carta di credito o paypal, inserisci i tuoi dati e clicca sul pulsante Successivo

4. inserisci i dati per il pagamento (carta di credito, paypal o postepay)

4. riceverai via email dopo 2-3 minuti i link per scaricare il report in formato PDF

(per qualsiasi informazione scrivi a info@bimbiveri.it)

 

bottone-aggiungi-al-carrello2-400

Dubbi su come pagare con carta di credito, postepay o bonifico?

Ecco le Istruzioni per procedere al pagamento in 4 passi