Conflitti con i figli

Come puoi risolvere i conflitti con tuo figlio evitando esplosioni di ira, mantenendo il tuo ruolo genitoriale e ottenendo (senza fatica) ascolto e rispetto?

Se oggi siete bloccati nelle sabbie mobili delle Incomprensioni, Litigi continui, Scontri e Aggressività, come puoi ricominciare da zero recuperando la fiducia dei tuoi figli?

In molti credono ancora che i conflitti fra genitori e figli siano inevitabili.

C’è chi crede ancora al fenomeno dei “terribili 2 anni” oppure alla “crisi adolescenziale“, che prima o poi si abbatterà inesorabilmente su di te da un giorno all‘altro…

Il conflitto e lo scontro si considerano addirittura una tappa fondamentale per lo sviluppo del loro carattere!

Si ritiene normale che attraverso il conflitto, la sfide e le trasgressioni i figli gettino le basi per acquisire una maggiore indipendenza dalla famiglia.

Per la fortuna di bambini e ragazzi non è affatto così.

Il loro libretto delle istruzioni non prevede assolutamente i conflitti e le opposizioni, indifferentemente dall’eta, che sia a 2 o 16 anni!

 

I conflitti, e i litigi, si possono evitare

Infatti esiste un approccio educativo (controintuitivo rispetto a come siamo stati cresciuti) che consente di evitare i conflitti in ogni fase di crescita.

E non solo.

Ti permette di evitare FATICOSE IMPOSIZIONI con la forza e con la rabbia (che usano quasi tutti i genitori e creano inevitabilmente figli musoni e ribelli, ti basta dare uno sguardo alla situazione attuale delle famiglie).

Infatti imporsi serve solo ad aumentare la rabbia, l‘ostilità e il rifiuto delle regole. Aumenta drasticamente il conflitto con l’autorità, porta i figli a fare le cose di nascosto, a dire bugie e a chiudersi sempre di più in se stessi (cercando riferimenti fuori dalla famiglia).

Altra via inefficace è quella di essere iperpermissivi, il permissivismo totale che lascia fare ai figli tutto quello che vogliono senza dare limiti e regole.

 

Come hai perso il tuo dono più prezioso…

Entrando in conflitto con tuo figlio butti via uno dei doni più preziosi che possiedi come genitore: il dono di essere considerato il suo AIUTANTE MAGICO di cui può sempre fidarsi e con cui può sempre confrontarsi.

Con i conflitti e le incomprensioni giorno dopo giorno costruisci dei muri sempre più alti e difficili da abbattere e ad un certo punto… non riesci ad andare dall’altra parte per raggiungere tuo figlio.

Che si allontanerà sempre di più da te.

Ed ecco che ti ritrovi a pensare:

“Non mi parla più! Non riesco a farmi dire come è andata a scuola! È sempre attaccato alla playstation e non mi considera più! Mi dice le bugie! Ma cosa conto ancora per lui? Perchè è sempre così arrabbiato e scontroso senza motivo?”

La casa diventa un campo di battaglia anzichè il rifugio sicuro e amorevole che tutti i figli meritano e di cui hanno bisogno.

Giorno dopo giorno i muri si innalzano fino a quando non inizia a regnare un FREDDO SILENZIO. Come genitore hai assolutamente bisogno di sapere come abbattere questi muri, come prevenire i conflitti e le incomprensioni.

 

 

I 4 motivi per cui i conflitti fra genitori e figli non dovrebbero esistere

  • Il primo: l’Obbedienza non è dovuta

Se fin dall’inizio sai come creare una relazione di stima e di fiducia non avrai mai bisogno di pretendere l’ascolto e l’obbedienza.

Saranno una dolce conseguenza che si presenterà giorno dopo giorno senza fatica e senza il bisogno di urlare o minacciare.

Tuo figlio non ti deve mai rispettare (e sentirsi costretto a farlo) solo perchè sei suo padre o sua madre. Lui ti stima e ti seguirà solo se costruirai una relazione di FIDUCIA RECIPROCA.

  • Il secondo: la gestione della Rabbia

In un mondo ideale, noi adulti dovremmo essere in grado di padroneggiare 2 competenze ben precise:

  • Gestire le nostre emozioni ed essere empatici

  • Non esplodere come automi, e come una pentola a pressione, sotto i colpi dell‘ira e della rabbia.

Se ti fermi a riflettere un attimo, scoprirai che in genere siamo noi i primi che instauriamo i conflitti di potere con i figli!

Se da un lato è giusto ricevere ascolto e obbedienza è vero anche che siamo noi gli adulti, la parte della medaglia in teoria più saggia ed esperta 🙂 che dovrebbe sapere come gestire ogni situazione e tirare fuori la soluzione dal cappello magico.

E se veniamo travolti dalla rabbia di fronte alle situazioni scomode perdiamo lucidità, non siamo più in grado di essere neutrali, di aiutare noi stessi e i nostri figli. La rabbia peggiora sempre la situazione, fa chiudere tuo figlio in se stesso e contribuisce a costruire i muri in famiglia.

  • Il terzo: l’Aiutante Magico

Il genitore dovrebbe svolgere solo ed esclusivamente il ruolo dell’AIUTANTE MAGICO.

È la persona che ti aiuta nei momenti difficili, quando sei in difficoltà, è il tuo sostegno qualsiasi cosa succeda.

Oggi invece partiamo dalla posizione opposta, dove pensiamo che:

 “È lui che mi deve rispettare! Sono io che decido! Mi devo imporre e far capire subito chi comanda!”

  • Il quarto: la Debolezza

Ci hanno lasciati per così tanto tempo in balia di informazioni sbagliate sulla crescita dei figli di oggi, siamo purtroppo così vittime di un modello educativo che non teneva conto del nostro libretto delle istruzioni, che oggi spesso e volentieri davanti ai No e alle rimostranze dei nostri figli ci sentiamo dei PICCOLI PULCINI IMPOTENTI.

Abbiamo costantemente paura di sbagliare, facciamo fatica a scegliere cosa sia giusto e davanti a un conflitto per forza finiamo per soccombere o per difenderci alzando la voce e impazzendo di rabbia.

 

I 6 vortici che costruiscono muri in famiglia

Di solito cosa ti fa scivolare nel conflitto e ti porta inevitabilmente a erigere una muraglia inespugnabile?

Davanti a una tua richiesta in genere si inizia con tuo figlio che dice di No!, non vuole ascoltare, fa i capricci o si rifiuta di collaborare, comincia a urlare o sbatte la porta… e partono i 6 vortici:

  • 1. Si scatenano le lotte di potere

Abbandoni la calma, diventi un bambino o un ragazzino come lui, ti arrocchi sulle tue posizioni, iniziate a litigare come se foste coetanei, ti impunti e vuoi avere ragione dimenticandoti del tutto che la via è ascoltare le motivazioni e i sentimenti di entrambi (prima di tutto i suoi). Non sei in grado di trovare una soluzione alternativa perchè sei accecato dalla rabbia e dal fastidio.

  • 2. Spesso siamo i primi a impurtarci nelle nostre posizioni per ottenere quello che vogliamo senza considerare la difficoltà di nostro figlio

Ancor prima che lui ci dica che non ha voglia di fare quello che abbiamo chiesto o che lo farà dopo, già al momento della richiesta eravamo supponenti, rigidi, sulla difensiva (prova ad ascoltarti o a registrarti quando comunichi con tuo figlio…). Non ci mettiamo nei suoi panni, non ci chiediamo di cosa ha bisogno, non scegliamo per lui un modo di comunicare più empatico, fermo se necessario, cominciamo così a sistemare i primi mattoni

  • 3. La crisi si fa più profonda: ci arrabbiamo sempre di più, non riusciamo a gestire le nostre emozioni, perdiamo davvero la pazienza e ogni forma di neutralità e lucidità

A quel punto nostro figlio, l’aspetto educativo, il nostro ruolo non esistono più. C’è solo spazio per il nostro vittimismo e per la nostra insofferenza, iniziamo a urlare, a piangere, a urlare lamenti di ogni genere, a rinfacciare l’amore donato, a giudicare e a offendere

  • 4. Ci sentiamo purtroppo sopraffatti, indifesi, fragili

E non abbiamo neppure in tasca una carta jolly o qualcuno che ci abbia anticipato come fare in questi momenti, come ascoltare e come gestire questa rabbia e questa paura che ci assalgono.

E intanto il divario tra noi e loro si fa sempre più ampio, il muro è sempre più spesso, nostro figlio inizia davvero a capire che di noi non si può fidare, che non siamo le persone che lo possono capire e aiutare come tanto avrebbe sperato.

Ci sentiamo una cattiva madre o un cattivo padre, impotenti perchè non riusciamo a gestire un bambino o un ragazzo: “Se già adesso non so casa fare quando sarà più grande come farò”

  • 5. Andiamo in crisi perchè non abbiamo soluzioni

Non sappiamo cosa fare o dire quando si chiude e gioca sempre ai video giochi, tutte le volte che gli chiedi di parlare o se ha studiato magari ti manda a quale paese. Ti senti attaccato, impotente, perdi il controllo

  • 6. La prendiamo sul personale, pensiamo che non ci voglia bene, che non riconosca i nostri sacrifici, ci deprimiamo…

Sopraffatti dalla rabbia e dalla delusione smettiamo di essere empatici, di ascoltarlo, di considerare che magari ha bisogno di noi e che ha un motivo per cui si comporta in un determinato modo.

Allora cominciamo a imporre con la forza qualsiasi cosa, a utilizzare toni sempre più duri, a imporre le regole, a punire, fare le prediche, chiuderlo nella stanza, sgridare, vietare, supplicare ma senza ottenere risultati positivi.

Da lì in avanti la situazione peggiora sempre di più perchè continuate a non capirvi e a litigare.

Fino al giorno in cui rimpiangi i momenti in cui, spensierati, giocavate insieme senza tensioni o battibecchi, senza dover ricorrere alle minacce e ai ricatti per ottenere un minimo di ascolto.

E anche se non lo vorresti, ti ritrovi COSTRETTO a ricorrere alla durezza per non essere sopraffatto dal bambino che, fino a poco tempo fa, consideravi la gioia più grande della tua vita.

 

Il 1° passo per uscire dai conflitti e creare una famiglia felice

Litigi, incomprensioni, ripicche, discussioni, ricatti, urla… in genere si scatenano perchè di fronte a un rifiuto di nostro figlio ci sentiamo fragili, attaccati nel nostro ruolo di genitore (vissuto sin dall’inizio con l‘ansia da prestazione per dimostrare agli altri che qualcosa di buono nella vita è stato fatto, nella difficoltà di dover convivere con una grande responsabilità e pochi strumenti).

Allora reagiamo con rabbia e nervosismo per colmare le nostre DEBOLEZZE INTERIORI. E questo deriva da una scarsa fiducia che abbiamo in noi stessi a causa dell’educazione che abbiamo ricevuto.

Dietro un comportamento che può essere considerato senza apparente motivo maleducato o eccessivo c’è sempre una causa scatenante: sentirsi sminuiti, non ascoltati, umiliati, inadeguati, rifiutati, trascurati.

Per esempio un ragazzo strafottente potrebbe aver bisogno di essere ascoltato senza giudizio perchè non sa come affrontare le sue paure (e continuare a punirlo/minacciarlo non lo aiuta a parlare, anzi, lo fa allontanare ancora di più).

Un bambino scontroso magari ha vissuto episodi in cui i suoi bisogni emotivi sono stati ignorati e ora cerca di attirare l’attenzione con quei comportamenti che vengono definiti erroneamente capricci, strafottenza, maleducazione, chiusura, superficialità.

Ecco perchè abbiamo bisogno di allargare i nostri orizzonti, di considerare che ci possono essere vie migliori e più efficaci rispetto a metodi che abbiamo sempre usato e che non hanno portano a nessun miglioramento.

 

Come puoi andare oltre un rapporto conflittuale e creare un clima famigliare caratterizzato da divertimento, creatività, collaborazione spontanea e incondizionata, leggerezza e profondo rispetto reciproco

Come puoi rafforzare il vostro legame arricchendolo di empatia e rispetto? Se l’ascolto e la collaborazione puoi ottenerli senza mai arrabbiarti, minacciare e urlare da dove puoi cominciare?

Ecco perché ho preparato il video corso “Sopravvivere ai conflitti con i figli”. Scoprirai il metodo passo passo per passare dallo scontro alla comprensione reciproca, per risolvere i conflitti in modo efficace e senza violenza nell’infanzia e nell’adolescenza.

Anche se oggi ti sempra impossibile, anche se tuo figlio è scontroso, aggressivo o sembra un muro impenetrabile.

 

Il Programma completo del Video Corso “Sopravvivere ai Conflitti con i Figli”

 

  • I conflitti non dovrebbero esistere

  • Che cosa accade dentro di te durante un conflitto? I 3 passi per riprendere in mano qualsiasi situazione

  • I 6 ingredienti magici per gestire i conflitti con tuo figlio

  • I 5 step che scatenano le incomprensioni

  • Come si risolve un conflitto in 2 fasi

  • Dalla Rabbia alla Calma

  • Dall’Indifferenza all’Empatia 

  • Dai Capricci-Vizi alla Motivazione

  • Dal Giudizio all’Accoglienza

  • Dalla Rigidità alla Fermezza  

  • Le 3 soluzioni per prevenire i conflitti

  • Come aumentare la fiducia

  • Come aumentare al qualità del tempo

  • Amore per se stessi

  • Da dove comincioI 4 passi per non perdere mai la rotta

  • Quanti conflitti in adolescenza!

  • Crisi in Adolescenza inevitabile…

  • Questa è anche casa tua! Non sei in un resort a 5 stelle! Perchè la casa diventa un albergo?

  • La crescita non richiede attrito

  • Domande e risposte sull‘adolescenza

  • 11 passi fondamentali per instaurare una relazione efficace in adolescenza (anche se oggi siete in conflitto e non riesci a comunicare con tuo figlio)

  • Le lotte di potere in l’adolescenza  

  • Le 14 indicazioni pratiche per vivere l’adolescenza in modo sereno, senza litigi e incomprensioni 

  • Risolvere i Conflitti nella Quotidianità: Non presta i giochi, È oppositivo, Si rifiuta di collaborare, Non spegne tv e videogiochi, Non vuole andare a scuola, Non accetta i tuoi No e le tue indicazioni, Cosa puoi fare se ti picchia, E se ti dice che comandi sempre tu?

 

Sopravvivere ai Conflitti con i Figli

Dallo scontro alla comprensione reciproca: come risolvere i conflitti in modo efficace e senza violenza nell’infanzia e nell’adolescenza

 

 

 

 

 

 

Inoltre ci sono 3 Bonus per te 

cover il segreto spegnere rabbia

BONUS N°1 “Il Segreto per Spegnere la tua Rabbia”

  • I 3 step per scoprire e sciogliere le vere motivazioni che ti fanno arrabbiare

  • Le domande per individuare la causa interiore che fa scattare (in automatico) la tua rabbia

  • La responsabilità della rabbia

  • Come diventare il genitore di te stesso

  • Come recuperare i passaggi affettivi della tua infanzia

  • Come ricucire le ferite del passato mentre lavori sulla rabbia

 

BONUS N°2 “Fermezza e Limiti: Come gestire i NO con i bambini e i ragazzi”

  • Come accompagnare i figli verso l’autonomia in ogni fase di crescita

  • Abbondanza VS Concessione

  • Perchè oggi non sai dire di NO con la calma ZEN?

  • Come gestire i pericoli con i bambini piccoli

  • Come dire No per i videogiochi, tablet e telefono

  • La via efficace per far accettare i NO ai figli

  • Come gestire le provocazioni sul cibo

 

 

BONUS N°3 “La Dignita’ dei Bambini e dei Ragazzi: Come diventare l’aiutante magico di tuo figlio”

  • Come ho visto la dignità negli occhi dei bambini

  • La generazione dei bambini e dei ragazzi di oggi ci dovrà perdonare…

  • Anche noi siamo stati dei bambini che di diritto meritavano un trattamento dignitoso…

  • Sappiamo tutti in verità cosa sia la dignità per un bambino e cosa serve per garantigliela

  • Sei il facilitatore di tuo figlio, il suo «aiutante magico»

  • Partire dalla loro dignità ti aiuta a non perdere la bussola

  • Il futuro dei nostri figli parte da oggi

  • «La miglior scusa è il rimedio: la prossima volta non lo devo più fare»

  • Accetta le sue paure, non sminuirle e fidati dei suoi sogni

 

Le 3 Garanzie di Bimbiveri

  • 100% Formazione Bimbiveri: tutti i prodotti multimediali sono realizzati dall’autrice bestseller Roberta Cavallo.

  • 100% Garanzia Soddisfatto o Rimborsato: accedi al video corso, hai 60 giorni per valutarlo, se non sei soddisfatto per qualsiasi motivo, inviaci una email e potrai sostituirlo con un video corso di pari importo.

  • 100% Pagamento Protetto: potrai accedere al video corso in streaming e pagare con carta di credito o carte ricaricabili su server sicuri al 100% protetti da Paypal e Banca Sella. Riceverai il link per accedere al video subito dopo il pagamento. In alternativa puoi pagare con bonifico bancario (troverai le indicazioni dopo aver cliccato su aggiungi al carrello). Il video corso è un prodotto a cui accederai in formato digitale e che potrai visionare on-line in modalità streaming sul suo computer, cellulare o tablet in qualsiasi momento e tutte le volte che vuoi nella tua area riservata. Non sarà possibile scaricare il video sul tuo computer. Nessun prodotto fisico ti verrà spedito a casa. Per qualsiasi informazione scrivi all’assistenza clienti su info@bimbiveri.it

 

Riepilogando ecco cosa stai per ottenere:

 

Gli 8 Moduli del Video Corso “Sopravvivere ai Conflitti con i Figli”  

 

 

 

 

 

Modulo Extra1: Risolvere i Conflitti nella Quotidianità

 

 

 

 

 

Modulo Extra2: Risolvere i Conflitti nella Coppia

 

 

 

 

Modulo Extra3: Come evitare le Punizioni

 

 

 

 

cover il segreto spegnere rabbia

BONUS N°1 “Il Segreto per Spegnere la tua Rabbia”

 

 

 

BONUS N°2 “Fermezza e Limiti: Come gestire i NO con i bambini e i ragazzi”

 

 

 

BONUS N°3 “La Dignita’ dei Bambini e dei Ragazzi: Come diventare l’aiutante magico di tuo figlio”

 

 

 

mp3-iconaVersione Audio MP3 del video corso “Sopravvivere ai Conflitti con i Figli

Per ascoltare i contenuti in macchina, sul lettore mp3, mentre cucini, ovunque sei…

 

video-iconL’accesso alla tua area riservata personale 24 ore su 24 per sempre, senza limiti di tempo dove troverai sempre tutti i video e le tracce audio Mp3

 

 

garanzia

100% Garanzia Soddisfatto o Rimborsato: accedi al video corso, hai 60 giorni per valutarlo, se non sei soddisfatto per qualsiasi motivo, inviaci una email e potrai sostituirlo con un video corso di pari importo.

 

 

E l’investimento per avere tutto questo? 

L’investimento per avere accesso a “Sopravvivere ai conflitti con i figli” + tutti i bonus della Versione Premium è di € 300,00.

Entro le ore 24.00 del 14 giugno puoi scegliere la tua copia con la promozione del 50%. 

 

Scopri il metodo per passare dallo scontro alla COMPRENSIONE RECIPROCA, per risolvere i conflitti in modo efficace e senza violenza nell’infanzia e nell’adolescenza.

1. clicca sul pulsante ACCEDI

2. Segli se pagare con bonifico, carta di credito o paypal, inserisci i tuoi dati e clicca sul pulsante Successivo

4. inserisci i dati per il pagamento (carta di credito, paypal o postepay)

4. riceverai via email dopo 2-3 minuti i link per accedere alla tua area riservata dove troverai il video corso

(per qualsiasi informazione scrivi a info@bimbiveri.it)

VERSIONE BASE

150
150
  • MODULO 1 Sopravvivere ai conflitti con i figli
  • MODULO 2 Sopravvivere ai conflitti con i figli
  • MODULO 3 Sopravvivere ai conflitti con i figli
  • MODULO 4 Sopravvivere ai conflitti con i figli
  • MODULO 5 Sopravvivere ai conflitti con i figli
  • MODULO 6 Sopravvivere ai conflitti con i figli
  • MODULO 7 Sopravvivere ai conflitti con i figli
  • MODULO 8 Sopravvivere ai conflitti con i figli
  • Audio MP3 del video corso Sopravvivere ai conflitti con i figli

VERSIONE COMPLETA (CONSIGLIATA)

200
200
  • MODULO 1 Sopravvivere ai conflitti con i figli
  • MODULO 2 Sopravvivere ai conflitti con i figli
  • MODULO 3 Sopravvivere ai conflitti con i figli
  • MODULO 4 Sopravvivere ai conflitti con i figli
  • MODULO 5 Sopravvivere ai conflitti con i figli
  • MODULO 6 Sopravvivere ai conflitti con i figli
  • MODULO 7 Sopravvivere ai conflitti con i figli
  • MODULO 8 Sopravvivere ai conflitti con i figli
  • Audio MP3 del video corso Sopravvivere ai conflitti con i figli
  • Modulo Extra1: Risolvere i Conflitti nella Quotidianità
  • Modulo Extra2: Risolvere i Conflitti nella Coppia
  • Modulo Extra3: Come evitare le Punizioni

VERSIONE PREMIUM

300
300
  • MODULO 1 Sopravvivere ai conflitti con i figli
  • MODULO 2 Sopravvivere ai conflitti con i figli
  • MODULO 3 Sopravvivere ai conflitti con i figli
  • MODULO 4 Sopravvivere ai conflitti con i figli
  • MODULO 5 Sopravvivere ai conflitti con i figli
  • MODULO 6 Sopravvivere ai conflitti con i figli
  • MODULO 7 Sopravvivere ai conflitti con i figli
  • MODULO 8 Sopravvivere ai conflitti con i figli
  • Audio MP3 del video corso Sopravvivere ai conflitti con i figli
  • Modulo Extra1: Risolvere i Conflitti nella Quotidianità
  • Modulo Extra2: Risolvere i Conflitti nella Coppia
  • Modulo Extra3: Come evitare le Punizioni
  • BONUS N°1 “Il Segreto per Spegnere la tua Rabbia”
  • BONUS N°2 “Fermezza e Limiti: Come gestire i NO con i bambini e i ragazzi”
  • BONUS N°3 “La Dignita’ dei Bambini e dei Ragazzi: Come diventare l’aiutante magico di tuo figlio”

***Vuoi ordinare in 2 rate?***

Clicca qui. Seconda rata dopo 30 giorni (riceverai il link via email dopo 30 giorni)