Smettila di…

1

Le soluzioni controverse eppure così efficaci di Smettila di Fare i Capricci, come ribadito dai lettori on-line, hanno attirato l’attenzione dei media: il libro è apparso su Uno Mattina, TG5, Gioia, Repubblica, Starbene, Radio 24, Radio Deejay, Radio Rai 1, Huffington Post. 1° Posto in Classifica raggiunto in sole 24 ore dall’uscita

1° Posto in Classifica raggiunto in sole 24 ore dall’uscita

Smettila di Fare i Capricci

Come risolvere i capricci di tuo figlio senza urla e sgridate, anche se pensi di averle già provate tutte

smettila di fare i capricci bv

 Guarda la Video Presentazione 

Leggi le prime 33 pagine 

Tuo figlio fa i capricci?

Ecco il libro scritto apposta per aiutarti ad affrontarli mettendoti sempre dalla parte di tuo figlio e risolvendo la VERA CAUSA SCATENANTE

14

Diffondendo la “crescita secondo natura”, che rispetta i bambini e semplifica di gran lunga la vita dei genitori, Roberta Cavallo ha già conquistato 100.000 famiglie che hanno scelto i suoi libri e affollato i suoi eventi in tutta Italia. Con questo nuovo libro affronta il demone più difficile e incomprensibile di ogni mamma e papà: i capricci dei figli.

Le urla, le minacce, le punizioni e le sgridate non risolvono i capricci.
Ora stai per scoprire la via più facile e veloce per risolverli definitivamente
(e guadagnarti la stima e la fiducia di tuo figlio per tutta la vita)

In questo libro imparerai:

  • Perché le punizioni e le urla peggiorano la relazione con tuo figlio

  • Le 11 vere cause dei capricci dei bambini (e come risolverle senza urla e sgridate)

  • Perché i capricci non sono comportamenti inspiegabili e isterici

  • Perché tuo figlio non ascolta e non collabora?

  • Perché non riordina e non finisce le verdure nel piatto?

  • Come avere figli che seguono le tue regole e non rispondono male

  • La guida passo passo per risolvere la causa degli 11 capricci più diffusi

  • Perché vuole sempre fare cose pericolose?

  • Come fargli spegnere senza pianti la TV, l’Ipod e il computer

  • Come puoi convincerlo a riordinare la cameretta

  • Come puoi fargli lavare i denti e le mani senza i soliti tira e molla

  • Come fargli fare tutti i compiti senza urla e minacce

  • Come farlo vestire la mattina senza ricatti

  • Come evitare i soliti capricci al supermercato

  • Come puoi fare la spesa, pulire e cucinare mentre devi anche occuparti di tuo figlio

“Sui capricci sono state elaborate diverse teorie e supposizioni, peccato che nessuna di queste ha mai preso in considerazione la vera CAUSA SCATENANTE. Ecco perché tutto quello che hai provato fino ad oggi non ha portato miglioramenti con tuo figlio”

 

C’è anche un Regalo per te (Video-Corso)

bonus smettila di fare i capricci mondadori

Inoltre con la copia del libro riceverai subito via email…

Video Corso di Approfondimento: Smettila Di Fare i Capricci del valore di € 49,00 (+ Versione Audio MP3 da ascoltare ovunque sei)

Nel video  troverai la soluzione ad altri capricci:

  • Cosa puoi fare se tuo figlio dice sempre È mio!

  • Cosa puoi fare se tuo figlio non vuole prestare i giocattoli

  • Cosa puoi fare se tuo figlio è oppositivo e dice sempre NO

  • E se non vuole spegnere ipod, computer, giochi, nintendo?

  • E se fa capricci per entrare a scuola?

  • Come dire di no e dare dei limiti evitando capricci

  • Cosa puoi fare se ti picchia

  • E se ti dice che comandi sempre tu?

 Come ricevi il Video Corso in Regalo (+ la versione audio MP3)

1. Prendi la tua copia del libro su Macrolibrarsi tramite il pulsante qui sotto VOGLIO IL LIBRO!

2. Inserisci il numero di ordine del libro dopo aver cliccato sul pulsante giallo SCARICA ORA GRATIS

3. riceverai dopo qualche minuto i link per accedere al video corso

 

Prendi la tua copia su Macrolibrarsi cliccando qui sotto

VOGLIO-IL-LIBRO-A11

 

Hai già il libro o la password? Inseriscila qui e accedi al video in regalo

Smettila di Fare i Capricci è apparso su…

tg5

Smettila di fare i capricci su TG5

 

Unomattinaestate

Smettila di fare i capricci su Uno Mattina

 

logo-300

Come Gestire i Capricci dei Figli

 

9897-Radio-Deejay

Smettila di Fare i Capricci su Radio Deejay

 

RAI_radio1-632x207

Come affrontare i capricci su Radio Rai 1

 

logo-r24

Roberta Cavallo interviene in Cuore e Denari

 

La_Repubblica_logo

Basta con i capricci! (soprattutto d’estate)

 

huffington-post-logo1

5 soluzioni per rispondere ai bisogni dei vostri bambini che si esprimono con i capricci

 

starbene

Stop ai Capricci senza Urlare

 

nf_hp

3 capricci dei bambini MOLTO COMUNI e come gestirli

Domande frequenti

Mio figlio è già un adolescente, mi è utile leggere il libro Smettila di fare i capricci?
Leggere Smettila di fare i capricci è utile per tutte le età. In particolare le cause emotive che scatenano i capricci nei primi anni sono indispensabili per comprendere anche i disagi degli anni successivi, come le ribellioni adolescenziali e i conflitti. Solo comprendendo i bisogni emotivi dei primi anni si possono recuperare le “carenze emotive” che tuo figlio può avere oggi da adolescente.
Troverai molti spunti per comprendere meglio te stesso come adulto e come genitore – e per lasciare andare un pò di rancore e rabbia verso il passato :-). Inoltre le indicazioni per come risolvere le dinamiche relative alle lotte di potere e ai capricci scoprirai che hanno un effetto collaterale piacevole: ti serviranno tantissimo per migliorare i rapporti di coppia, sul lavoro, con i tuoi genitori… Se vuoi invece approfondire il tema dell’adolescenza c’è un capitolo intero dedicato nel libro Le 7 idiozie sulla crescita dei bambini.

Ho provato l’anticipo del bisogno, spesso funziona ma alcune volte no. Cosa sbaglio?
Puoi rileggere la parte dedicata sul libro “Smettila di fare i capricci” e con calma e lucidità ripercorrere i vari punti domandandoti se davvero tutto quello che fai in pratica corrisponde alla “teoria”. Di solito una delle principali difficoltà che si incontrano inizialmente è quella di fare tutto alla lettera all’esterno ma interiormente avere difficoltà a manifestare questo senso di abbondanza.
Per educazione o per cultura siamo noi adulti per primi a pensare che “sia troppo”, che “lo vizio”, che “così non impara”, “e se sbaglio” (dato che l’anticipo del bisogno è molto differente dalla modalità educativa corrente o da quella con la quale siamo cresciuti noi), “così le ha tutte vinte”. Se sono questi (o simili) i pensieri che viviamo, il bambino lo sente e l’anticipo del bisogno sembra fare cilecca.
La stessa cosa accade quando dentro di noi c’è insicurezza. Un altro ostacolo spesso è la rabbia che proviamo dentro: all’esterno cerchiamo di applicare l’anticipo del bisogno, o la Danza del Sì, ma dentro siamo incavolati neri, tesi e nervosi; tutte queste emozioni vengono avvertite dai bambini che si chiudono in se stessi (perchè non si sentono compresi e accolti nei loro bisogni) ed ecco che invece di rispondere positivamente iniziano con le lotte di potere, i NO e i musi lunghi… e i capricci.

Io ho letto il primo e il terzo libro devo dire che se ho costanza e fermezza riesco a risolvere abbastanza velocemente le situazioni di crisi c’è voluta molta pazienza all’inizio mio figlio mi aggrediva con parolacce e anche mani; lui ha sempre avuto una rabbia che esplodeva anche per “futili” motivi. Questo lavoro lo faccio io ma non riesco a farlo applicare ancora del tutto al papà e anche ai nonni. Come fare quando si ha a che fare con altre figure che crescono tuo figlio?
Per fortuna la mamma ha un ruolo centrale soprattutto nei primi anni. Anche se è soltanto la mamma a mettere in pratica questi suggerimenti e a rispettare la natura del bambino, si possono ottenere enormi risultati se non addirittura la totalità dei risultati (a me, Roberta, è successo spessissimo anche quando avevo “tutti contro”: familiari del bambino, operatori e collaboratori, amici e parenti). È difficile riuscire a far cambiare gli altri se non vogliono, se non credono o se non sono pronti.
Allora è ideale, soprattutto per il bene del bambino, mantenersi rispettosi dell’altro, cercare un dialogo pacifico, mediare con papà e nonni cercando di evitare o limitare il più possibili tensioni e conflitti (che tuo figlio percepisce). E come spesso accade, con il tempo e pazienza, l’esempio ha la meglio e vedendo i risultati positivi potranno essere loro stessi a scegliere di cambiare rotta e chiederti dei suggerimenti o imitarti.

Non ho ancora letto i vostri libri e voglio comprarli tutti, da quale inizio? Che differenza c’è fra i tre libri? C’è un ordine da rispettare?
Il nostro primo libro, Smettila di reprimere tuo figlio, è quello che spiega la “filosofia” secondo natura attraverso la mappa per la crescita felice. Ecco i macro temi trattati: Complicità fra genitore e figlio, i Cicli settennali da 0 a 21 anni, Salute, Alimentazione e Maturità del genitore.
Nel secondo libro, Le 7 idiozie sulla crescita dei bambini, presentiamo i falsi miti più comuni dell’educazione e forniamo la relativa soluzione. Sono quelle credenze comuni che abbiamo ricevuto nella nostra infanzia (e che spesso non sappiamo di avere) che non rispettano la natura dei bambini e rendono il mestiere del genitore sempre più difficile. Ecco gli argomenti trattati con le relative idiozie risolte: Capricci, Sonno, Egocentrismo dei primi anni, insegnamento delle Regole, aspetto emotivo dell’Alimentazione, Adolescenza e Apprendimento.
L’ultimo libro, Smettila di fare i capricci, analizza le cause dei capricci fornendo soluzione pratiche agli 11 capricci più diffusi. Inoltre un capitolo è dedicato alle 12 sfingi che sono le linee guida per risolvere qualsiasi tipo di capriccio, conflitto e lotta di potere.
I 3 libri contengono casi pratici dettagliati di situazioni risolte da cui il lettore può prendere spunto per risolvere le difficoltà con i propri figli. Ogni libro è autonomo come argomenti e si può iniziare da quello che si preferisce.

Mia figlia di quasi 14 anni ha smesso di leggere (ha dichiarato che non le piace più), il tempo libero passa davanti al computer/ TV/ cellulare. Ho letto attentamente tutti i vostri libri e sto cercando di applicare i vostri consigli. Mi viene sempre la domanda se a questa età si può ancora rimediare la situazione e eventuali carenze affettive.
È sempre possibile rimediare soprattutto se dall’adulto riceve un buon esempio di cui potrà far frutto anche da adulta. Insistere o contrariarsi serve a poco. È utile continuare a coltivare in generale un rapporto di stima (per ottenere questo ci sono moltissime indicazioni in Smettila di fare i capricci e Smettila di reprimere tuo figlio) così che i ragazzi considerino come positive le cose che noi adulti pratichiamo come per esempio leggere. Se poi proprio non dovesse più interessarla avrà di certo altri talenti, altre passioni e tutte le informazioni o le emozioni che potrebbe ricavare dalla lettura potrà comunque ricavarle con altre attività che sente in sintonia con lei. Non siamo tutti uguali, neppure quando si tratta dei nostri figli.
Alle carenze affettive si può sempre rimediare anche in adolescenza e a qualsiasi età (ovviamente con le corrette informazioni su come precedere e con perseveranza). A seconda della situazione è utile poter dare oggi in varie forme quello che sappiamo essere mancato negli anni precedenti per poter “recuperare”.

Sono in gravidanza: è utile adesso leggere i vostri libri? Mio figlio ha 5 mesi, devo già cominciare a leggere i vostri libri o posso aspettare?
Se conosci in anticipo i principi di natura che fanno “funzionare” i bambini non avrai “sorprese” e non ti ritroverai nella situazione, spesso ricorrente dei neo genitori, che pensano: “non so che fare!”Per esempio quando tuo figlio rifiuterà di mangiare o dormire, piangerà senza “apparenti” motivi, quando romperà un giocattolo, quando farà i capricci…

In più se si conoscono in anticipo i bisogni emotivi ed affettivi puoi iniziare da subito a instaurare una relazione serena e armonica rispondendo perfettamente ai bisogni del bambino con i seguenti risultati: 1) acquisizione di estrema stima e fiducia da parte del bambino (base fondamentale per gli anni futuri compresa l’adolescenza – il ruolo del genitore è del resto un investimento a lungo termine), 2) l’autostima del bambino rimane alta e inalterata 3) il rapporto è armonioso e si guadagnano tempo utile e qualità che non vengono dissipati in liti, punizioni, lotte di potere, sconforto, ansia, preoccupazioni e stress.

E per altre domande sui capricci?
Ci sono 2 soluzioni (ti consigliamo di seguirle entrambe): la prima è guardare attentamente il video di approfondimento Smettila di fare i capricci. E’ stato realizzato per rendere ancora più semplice l’applicazione dei contenuti del libro. Come lo ricevi? Se hai il libro Smettila di fare i capricci richiedilo scrivendo a info@bimbiveri.it.

Per tutte le altre risposte puoi vedere Risolvi i capricci con Roberta Cavallo in cui il pubblico ha avuto l’opportunità di fare domande in diretta. Ecco la registrazione integrale dell’evento live streaming dalla sede di Macrolibrarsi con domande del pubblico finali:

Ecco alcune domande a cui troverai risposta:
• Mio figlio quando riceve un NO e mi tira sberle, cosa posso fare?
• Come si gestiscono i litigi continui fra 2 fratelli?
• Cosa fare con preadolescenti che non vogliono spegnere la Tv?
• Se mio figlio ha un disagio e parla poco, come posso aiutarlo ad esprimersi?
• Come lo convinco a mangiare le verdure senza usare i ricatti?
• E se uno dei miei figli è maleducato e prepotente nei confronti degli altri fratelli?
• Mio figlio ha 4 anni e non riesco a togliere il ciuccio
• Mio miglio con me è molto oppositivo e aggressivo. Cosa faccio?
• E se si mangia le unghie?
• Cosa fare con i bambini iperattivi?

Trovi la registrazione qui: Risolvi i capricci con Roberta Cavallo

Cosa ne pensano i lettori di Smettila di fare i capricci?

1111110 11   14 3 4 5 7 8 9122

8 7 6 5 4 3 11 2

Vuoi leggere altre condivisioni di chi ha già letto il libro?

Le trovi in fondo a questa pagina: Smettila di Fare i capricci

Prendi la tua copia su Macrolibrarsi

VOGLIO-IL-LIBRO-A11