3 consigli per sopravvivere ad una serata in Pizzeria

| Inserito da

“Attenzione! Spostati.

NO, fermo! Vieni qua, zitto, piano! Non vedi che il cameriere sta passando?”

Ecco la scena:
mamma trafelata che cerca di tener fermi i 2 figli (di 4 e 6 anni circa), sudata, affannata, a disagio.

Il bambino guarda poco più avanti proprio al tavolo dove un papà, tutto forsennato, mangia velocissimamente la sua pizza, veloce veloce per cercare di fare in fretta…

Il papà ingurgita la sua cena perché deve dare il cambio alla mamma, che ha già fatto mangiare qualcosa ai bambini, ma sta aspettando il suo turno.

Le toccherà una cena fredda.

E anche lei velocissimamente ingurgita la sua pizza così da uscire in fretta per non dar fastidio a nessuno…

Davvero non possiamo più permetterci di portare i nostri figli, magari piccoli, in pizzeria?

Davvero non possiamo più prenderci il piacere di una sera al ristorante, anche con i nostri figli?
Pare proprio di no.

 

ECCO 3 CONSIGLI

  1. PRENDITI TUOI SPAZI!

Se vuoi passare una serata romantica con il tuo compagno, o se vuoi uscire una sera con le amiche per divertirti e rilassarti, fallo!
Non sentirti in colpa.

Prenditi gli spazi necessari per rigenerarti e ricaricarti, anche uscendo a mangiare cena fuori.

Vai qualche volta senza di loro.

Non ti preoccupare, se tu stai bene, loro non soffrono.

  1. I BAMBINI NON SI COMPORTANO “MALE”

Se giustamente hai voglia di avere i tuoi figli con te, di passare una serata in famiglia anche fuori, non avere paura che i tuoi figli possano comportarsi “male”.

Hanno solo bisogni e tempi diversi dai tuoi.

Sai che non potrai stare seduto ore a tavola e sai anche che in qualche modo dovrai sempre interagire con loro, altrimenti si annoiano.

Hanno bisogno di essere intrattenuti, mangeranno meno di te, quindi magari mentre finisci la tua cena sarà necessario continuare a giocare con loro, sarà utile sprigionare la tua fantasia con stuzzicadenti, bottiglia, bicchieri, posate, forme di tovagliolo.

  1. KIT DI GIOCHI SEMPRE CON TE

Un’altra grande soluzione è portarti appositamente da casa un kit di giochi.

Alcune mamme, dopo aver seguito questi suggerimenti, tengono sempre in macchina una borsa, un sacchetto, uno zainetto con i giochi per quando escono a cena fuori.

Già pronta, soltanto da scaricare, una borsa con tutti i giochi e giochini comodi che si possono fare a tavola, sempre con la tua interazione
(è normale: i bambini, soprattutto se piccoli, dopo un po’ si annoiano).

In questo modo puoi evitare i tanto temuti tablet e telefonini.

È veramente triste andare al ristorante e vedere gli adulti che parlano tra di loro e tutti i bambini imbambolati davanti a un tablet o a un telefonino appoggiato sulla bottiglia d’acqua.

Quindi forza!

Mano alle buone armi di genitori: voglia, perseveranza, entusiasmo!
Prepara lo zainetto dei giochi o scatena la fantasia con ciò che hai a disposizione.

E vedrai che ti divertirai anche tu.

Mangerete con calma tutti quanti e passerete una serata divertente, serena e ricca di condivisione.


Bimbi Veri (542)

Roberta Cavallo aiuta i genitori a comprendere e a “leggere” i comportamenti dei figli in ogni fase di crescita ritrovando la sicurezza e la gioia di fare sempre le scelte giuste al momento giusto.

È la Consulente Genitoriale nel Programma TV “4 MAMME”, in onda su FoxLife.

Con i suoi 5 libri best seller è l’autrice più letta e seguita in Italia dai genitori negli ultimi anni, conquistando oltre 100.000 famiglie italiane e diverse classifiche di vendita, come quelle di Amazon e Ibs.

È stata intervistata da Uno Mattina, TG5, La Stampa, Sky Tg 25, Gioia, Repubblica, Starbene, Radio 24, Radio Deejay, Radio Rai 1, Vanity Fair, Huffington Post.


photo

Roberta Cavallo

Roberta Cavallo aiuta i genitori a comprendere e a “leggere” i comportamenti dei figli in ogni fase di crescita ritrovando la sicurezza e la gioia di fare sempre le scelte giuste al momento giusto. È la Consulente Genitoriale nel Programma TV “4 MAMME”, in onda su FoxLife. Con i suoi 5 libri best seller è l’autrice più letta e seguita in Italia dai genitori negli ultimi anni, conquistando oltre 100.000 famiglie italiane e diverse classifiche di vendita, come quelle di Amazon e Ibs. È stata intervistata da Uno Mattina, TG5, La Stampa, Sky Tg 25, Gioia, Repubblica, Starbene, Radio 24, Radio Deejay, Radio Rai 1, Vanity Fair, Huffington Post.

Hai letto questi?

In Alto